“Non si sa dove mettersi”, parte il progetto di crowdfunding per il nuovo album dei Fluxus

A quindici anni dall’ultimo album, i Fluxus tornano con “Non si sa dove mettersi” attraverso una campagna su Musicraiser.

A quindici anni dal loro ultimo album, i Fluxus tornano con un nuovo lavoro che si intitola “Non si sa dove mettersi”. La band di Franz Goria, nata a Torino all'inizio degli anni '90, ha scelto di avviare un progetto su Musicraiser per poter stampare il disco: a partire da oggi sarà possibile sostenere la campagna per avere “il vinile a tiratura limitata, numerato, assieme a memorabilia e pezzi introvabili”.

 

L'obiettivo finale da raggiungere per il "gruppo collettivo verticistico autodisorganizzato" è quello di 6.000 euro in 60 giorni, per un album registrato in presa diretta e completamente autoprodotto. Per partecipare al crowdfunding e scoprire tutte le informazioni sul progetto basta andare qui.

---
L'articolo “Non si sa dove mettersi”, parte il progetto di crowdfunding per il nuovo album dei Fluxus di margherita g. di fiore è apparso su Rockit.it il 2017-06-01 10:44:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia