FRANZ FERDINAND in concerto in Italia

11/03/2004

IL FUTURO DEL ROCK BRITANNICO PASSA DA

GLASGOW E SI CHIAMA

FRANZ FERDINAND

12 MARZO – MILANO (Rainbow) + guest KECH

13 MARZO – BOLOGNA (Covo – Homesleep Festival)

In tour in Italia per due imperdibili date il quartetto l’art-rock scozzese che sta facendo impazzire la stampa inglese con il nuovo ed omonimo album in uscita ad inizio marzo su etichetta Domino/Self

Grande attesa per la calata del nuovo fenomeno del rock britannico, arrivano direttamente da Glasgow, si chiamano Franz Ferdinand e sono il gruppo che in questo momento è sulla bocca di tutti gli appassionati di musica indie. A marzo pubblicheranno il loro omonimo debut album, ma con solo due singoli, Take Me Out e Darts Of Pleasure, il quartetto scozzese ha già guadagnato pagine e pagine sui magazine specializzati d’Oltremanica oltre che la copertina su NME, il punto di riferimento per chi segue le vicende musicali più o meno alternative esse siano, nonchè il settimanale che comunque ha il potere di costruire oppure demolire la carriera di una band. Beh con i Franz Ferdinand non poteva cominciare meglio...

Prendendo il nome dall’arciduca Francesco Ferdinando (il cui omicidio fu il pretesto per l’inizio della prima guerra mondiale) il gruppo di Glasgow arriva in Italia per due date in cui presenterà il proprio strabiliante album. Soprannominati gli Interpol scozzesi i Franz Ferdinand sono molto di più rispetto ai newyorkesi, infatti la loro è una miscela di art-rock decisamente eclettica, fresca, divertente che se ricorda la scena new-new-wave di New York ha in se i cromosomi della voglia di andare oltre e sorpassare ogni tipo di concezione di rock arrivando ad accenni che paiono sprazzi teatrali, passando attraverso accenni disco-glam e evoluzioni più oscure ricavate dagli anni ‘80. Schietti e taglienti come lame di rasoio i Franz Ferdinand (appena stati in tour in UK con The Rapture, The Von Bondies, Interpol, Hot Hot Heat – tutte band americane come del resto i dominatori del nuovo rock The Strokes e The White Stripes) sono senza dubbio il gruppo più divertente ed interessante che la scena inglese abbia proposto negli ultimi tempi, mentre il loro debutto per l’etichetta Domino Records (label anche di Clinic, The Kills, Four Tet, Pavement ed altri...), atteso al varco delle classifiche inglesi all’uscita, è quanto di più coinvolgente si possa chiedere ad un disco rock: adrenalina, idee e soluzioni inedite condensate in 40 minuti dall’impatto immediato.

Alex Kapranos (voce e chitarra), Bob Hardy (basso), Nick McCarthy (chitarra) e Paul Thomson (batteria) si dischiarano amanti di band come Joy Division, The Fall, Pixies Wire, e per registrare il disco sono andati a Malmo affidandosi al producer Tor Johannsen (già con i Cardigans). Insomma, i Franz Ferdinand sono una scommessa che promette di vincere a mani basse la sfida del rock 2004. Sarebbe un errore imperdonabile non farsi travolgere dal loro art-rock effervescente ad alto tasso creativo.

Tutte le date del tour italiano sono supportate da Diesel-U-Music, concorso dedicato a giovani musicisti indipendenti, nato con l’intento di trovare e premiare le musiche più interessanti e originali del sottobosco nostrano. Maggiori informazioni presso www.diesel-u-music.com.

N.B. - Nella data di Bologna i Franz Ferdinand si esibiranno all’interno dell’Homesleep Festival e ad aprire il loro concerto ci saranno Wisdom Of Harry.

Info per Milano:

Inizio Concerto ore 22.00 – ingresso 8 euro

Indirizzo: Rainbow Club – Via Besenzanica 3, Milano Tel. 02.4048399

Info per Bologna:

Inizio Concerto TBA – ingresso 12 Euro

Indirizzo: Covo Club - Viale Zagabria 1, Bologna Tel. 051.505801

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati