Ascolta “Cara Italia”, il nuovo singolo di Ghali

Ghali Cara ItaliaGhali "Cara Italia"
26/01/2018 10:04 di

Ghali è certamente uno dei rapper di maggior successo della scena italiana: il suo disco d’esordio “Album” è stato certificato Doppio Disco di Platino ed è stato il quinto album più venduto nel 2017 secondo i dati ufficiali FIMI/Gfk, i suoi video hanno decine di milioni di visualizzazioni su YouTube ed è inoltre seguitissimo sui social, con quasi 400 mila follower su Facebook e 1,3 milioni di follower su Instagram. Dopo aver pubblicato la raccolta “Lunga vita a Sto”, il rapper di origini tunisine presenta il nuovo singolo “Cara Italia”, fuori per la sua Sto Records e disponibile da oggi su Spotify.

Ghali "Cara Italia"


Un estratto del nuovo brano di Ghali è da tempo utilizzato nello spot di una nota compagnia telefonica, e ora è possibile ascoltarlo per intero. Il rapper ha presentato “Cara Italia” sui social con una lunga lettera dedicata al nostro Paese: “Cara Italia, ti dedico questa canzone che ho ideato tornando dal mio primo viaggio in America. Non hai nulla da invidiare a questi grandi paesi che vediamo nei film. Spero però che tu non ti offenda per aver risaltato i tuoi difetti, sappiamo tutti che sei bellissima ma questo serve a migliorarsi. Cara Italia, ho scritto “sei la mia dolce metà” perchè è davvero così. Tu mi hai visto nascere, mi hai cresciuto e ora che in ogni tuo angolo gridano il mio nome come posso voltarti le spalle? Tu che sei la dimora dei miei desideri, il letto dei miei sogni. Infinite le giornate di dolore tra le tue mura e infinite le notti di rabbia ma come potrei voltarti le spalle senza rimpianto? Cara Italia, ti chiedo solo tre cose: NON PARLARMI più di confini e non ti parlerò più con diffidenza. NON SENTIRTI inferiore e io mi sentirò all’altezza. NON VEDERMI come un nemico e io ti vedrò come una sorella, un’amica, una mamma. Spero che tu possa prendere in considerazione le mie parole. Io T.V.B Cara Italia. Ghali”.

Tag: nuovo singolo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati