Guarda il video di "Bellissimo" di Ghemon

16/01/2018 16:49 di

Ghemon ha pubblicato oggi in esclusiva per Red Bull il nuovo video di "Bellissimo", secondo estratto dall'album "Mezzanotte" pubblicato a Novembre scorso per Macro Beats.
L'ispirazione per il disco, come ci ha raccontato nell'intervista rilasciata in occasione della pubblicazione dell'album, è arrivata dalla risalita dopo un periodo di profonda depressione che ha colpito Ghemon dopo la fine di una relazione. "Bellissimo", il nuovo singolo, parla proprio del momento in cui Ghemon ha imparato a tenere sotto controllo i momenti di maggior pericolo e a godersi tutto. Nel video, girato da Giada Bossi, Ghemon appare accanto a una specie di alter ego super sicuro, con tanto di tuta e casco.

Per il precedente album "Orchidee" il tour era partito direttamente dal nostro MI AMI Festival, e anche per "Mezzanotte" non ci siamo fatti sfuggire l'occasione di avere Ghemon sul nostro palco. La seconda parte del tour infatti partirà proprio dal Fabrique di Milano, che ospiterà il MI AMI Ora, versione invernale one-night-stand del festival estivo. Qui tutte le info e le prevendite (consigliate). Appuntamento al 24 febbraio con Ghemon, Rkomi, Coma Cose, Belize, Night Skinny e molti altri.

GHEMON - BELLISSIMO (TESTO)

Beh, è andato tutto storto e sono vivo
Quest'anno scorso in fondo è stato solo positivo
Anche se a volte nello specchio non mi riconosco
La vita è il morso di un molosso come un cane corso
Ed al mio amico che mi consiglia l'aggregazione
Ho detto "Mi frega zero della tua spiegazione"
Quando si annega è vero che dall'imbarcazione
C'è chi si aggrappa a un remo e spiega le vele altrove

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo (eh sì)
Arredato dopo un incubo (è così)
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

E poi mia madre che mi chiama è sempre in apprensione
Mio padre dice: "È solo il suo senso di protezione"
L'indipendenza è una cosa, l'autonomia è ben altro
Per la seconda ho sempre avuto una predilezione
Anche se ho perso quasi tutto faccio come posso
Ho pianto forse, ma non mi sono mai pianto addosso
La vetta che voglio raggiungere ormai sfiora il cielo
È nel mistero il mio emisfero ma sto sul sentiero

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo (eh sì)
Arredato dopo un incubo (è così)
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

C'è questa tensione sana
Quando la pressione chiama
Se la posta in palio si alza per me
L'aria stamattina è strana
Senti l'energia che emana
Rischio un'altra volta tutto perché

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo (eh sì)
Arredato dopo un incubo
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo
Arredato dopo un incubo
Denti neri e sguardo livido

Tag: nuovo album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati