Gianni Maroccolo lancia il crowdfunding per il suo nuovo lavoro VDB 23

Gianni Maroccolo presenta il crowdfunding del suo nuovo progetto VDB 23Gianni Maroccolo presenta il crowdfunding del suo nuovo progetto VDB 23
14/12/2012 15:26 di

Il 2012 di Gianni Maroccolo è stato molto intenso.
A gennaio il lancio ufficiale del progetto Deproducers, con Max Casacci, Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia e l'astrofisico Fabio Peri. Poi l'annuncio di voler realizzare un ultimo lavoro, prima di tirarsi fuori dal mondo della musica. E poi la reunion con i Litfiba.

Ecco come Gianni Maroccolo racconta il suo 2012: «E pensare che avevo deciso di smettere di suonare... Un anno incredibile, passato tra sofferenze, tristezze indicibili, e attimi di gioia vivida! Un anno di incontri sorprendenti ... Patti Smith a Sanremo. Quel primo giugno a Firenze dove ho ritrovato i miei Litfiba e dove, inconsapevolmente, sono nati gli imminenti concerti dedicati alla trilogia del potere 80/89. L'abbraccio intenso e silenzioso con Francesco Magnelli, quello dell'amico ritrovato marchese Aiazzi e quello, a dir poco toccante, in sala prove, con Ghigo e Piero atteso da 23 anni. Poi, ancora più impensabile e sorprendente, quello con Massimo Zamboni dopo 14 anni di pesante silenzio. Questʼanno ho ritrovato anche la mia famiglia e con essa il coraggio di mostrare senza alcuna vergogna i miei stati d'animo, le mie emozioni, le mie debolezze».

Ora è arrivato il momento di tornare con un nuovo disco: "Vdb 23", dove l'acronimo sta per Via de Bardi, la via fiorentina in cui si trovava la prima sala prove dei Litfiba. Il numero inizialmente era 32, ovvero il civico della sala prove, ma è stato poi trasformato in 23 per motivi numerologici. Si tratta di un progetto complesso, che prevede un cd, un libro e un dvd. Il cd "Vdb23" di Gianni Maroccolo non verrà venduto nei negozi: l'unico modo per acquistarlo sarà partecipare al crowdfunding lanciato sulla piattaforma Musicraiser.com. E la raccolta fondi sta andando benissimo, visto che nell'arco di due soli giorni sono stati raccolti oltre tremila euro.

Il cd verrà realizzato insieme al cantautore Claudio Rocchi, mentre il libro è un volume fotografico realizzato con Alessandro D'Urso e pubblicato da Arcana. Il libro ripercorrerà tutta la carriera di Maroccolo. Il dvd, invece, conterrà cortometraggi e backstage legati a "VDB 23".

Per ulteriori informazioni e per coprodurre il lavoro di Maroccolo, andate qui.
 

Tag: crowdfunding

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Giulio Pons 14/12/2012 ore 17:51 @pons

    Il crowdfunding salverà anche l'imprenditoria musicale?

  • Nacho Fever 16/12/2012 ore 17:42 @nachofever

    NO

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

“Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale