Il nuovo brano di Giorgio Canali & Rossofuoco è dolorosissimo (e meraviglioso)

14/09/2018 10:36 di

Che l'incazzatura, il non mandarla a dire, la schiettezza, siano una delle caratteristiche principali della scrittura di Giorgio Canali si sa dal giorno uno. Nel nuovo brano "Fuochi supplementari", con il classico espediente dell'elenco, Canali ci ricorda tutte le piccole e grandi fregature che ci siamo autoinflitti, le ingiustizie del quotidiano e quelle universali; dalla semplice perdita di un treno agli abbracci mancati, gli amici persi, i gatti investiti: non c'è speranza nel nuovo brano di Canali, nessune labbra su cui morire, nessun canto sotto la doccia. Stiamo qui a raccontarci che andrà tutto bene, ma forse un po' di franchezza ogni tanto è necessaria per riportarci alla realtà e chissà, un giorno, svegliarci. Mentre tutto va a fuoco.

Giorgio Canali & Rossofuoco - Fuochi Supplementari

Il brano anticipa "Undici canzoni di merda con la pioggia dentro", il nuovo album di Giorgio Canali & Rossofuoco che uscirà per La Tempesta Dischi il 5 ottobre. Nello stesso giorno partirà il tour, ecco tutte le date.

05/10 Bologna - Locomotiv
06/10 San Vito di Leguzzano (VI) - CSC
20/10 Torino - Blah Blah (Rossosolo)
26/10 Brescia - Latteria Molloy
02/11 Bergamo - Druso
17/11 Firenze - Glue
30/11 Roma - Monk
14/12 Milano - Serraglio

Giorgio Canali & Rossofuoco - Fuochi supplementari (testo)

Accendi un fuoco
per ogni treno che hai perso
per ogni rimorso
per ogni rischio che non hai corso

Accendi un fuoco
per ogni bacio rubato
per ogni amico perduto
per ogni frase ad effetto che hai dimenticato

Accendi un fuoco
per ogni amore finito
per ogni sogno svanito
per ogni incubo da cui non ti sei svegliato

Accendi un fuoco
per ogni vuoto lasciato
per ogni abbraccio mancato
guardati attorno, c'è qualcosa che non sia incendiato?

E non so nemmeno che giorno è
ma son sicuro che sarà peggio di ieri
ecco, vedi, c'è il sole e
piove sui miei pensieri
forse un mondo migliore c'è
ma di sicuro è da qualche altra parte
vivere felici è facile
basta non essere me

Accendi un fuoco
per ogni filo spinato
per ogni colpo sparato
per ogni bomba esplosa e non si sa chi è stato

Accendi un fuoco
per ogni cuore infranto
per ogni accanimento
per ogni niente che ti manca tanto

E non so nemmeno che giorno è
ma son sicuro che sarà peggio di ieri
ecco, vedi, c'è il sole e
piove sui miei pensieri
forse un mondo migliore c'è
ma di sicuro è da qualche altra parte
vivere felici è facile
basta non essere me

Accendi un fuoco
per ogni cane picchiato
per ogni gatto asfaltato
per ogni grana che hai piantato

Accendi un fuoco
per ogni accendino smarrito
ogni calzino bucato
guardati attorno, c'è qualcosa che non sia incendiato?

E non so nemmeno che giorno è
ma son sicuro che sarà peggio di ieri
ecco, vedi, c'è il sole e
piove sui miei pensieri
forse un mondo migliore c'è
ma di sicuro è da qualche altra parte
vivere felici è facile
basta non essere me

Tag: nuovo brano

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati