Giovedì 22 aprile Zamboni a Modena

21/04/2004

L’ultimo appuntamento della seconda parte di Storie di (stra)ordinaria scrittura è giovedì 22 aprile con la presentazione del nuovo lavoro solista di Massimo Zamboni.

"Sorella sconfitta", il nuovo album, si traduce in un reading, spettacolo di voci, immagini e suoni.

Protagonista la parola, Massimo Zamboni in scena legge e interpreta alcuni passi del suo libro "Emilia Paranoica" sulle basi musicali tratte dal suo primo personale album, "Sorella Sconfitta".

Performance singolare, il nuovo spettacolo dell’ex CCCP-CSI, che completa il passaggio ad un percorso artistico individuale, dopo la fine del sodalizio con Giovanni Lindo Ferretti.

"Sorella sconfitta" si avvale del contributo di quattro voci femminili: Lalli, Nada, Fiamma, Marina Parente, che interpretano numerosi brani composti dall’artista.

Durante il reading Massimo Zamboni è in scena, erogatore di parole visive e sonore, voce recitante che si intromette e spiega senza mai interrompere il flusso dei suoni.

Alle sue spalle immagini filmate, per pilotare e distrarre lo sguardo, per evocare e sottolineare, aiutano ad introdursi nelle pagine delle canzoni.

Storie di (stra)ordinaria scrittura nasce da un’idea dell’associazione culturale Friction ed è realizzata in collaborazione con il Centro Musica del Comune di Modena.

L’ingresso è gratuito con inizio alle ore 21.30.

Per info:
Centro Musica
tel.059/206651
www.musicplus.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati