Ascolta "(Indian) Furs", il nuovo album di Go Dugong

foto di Elena Radice via Facebook - go dugongfoto di Elena Radice via Facebook - go dugong
10/03/2017 12:44 di

Go Dugong ha pubblicato oggi a sorpresa il nuovo album "(Indian) Furs": è la prima di una serie di opere sonore basate sulla tecnica del field recording e realizzate esclusivamente con suoni registrati in una specifica zona del mondo. Questo primo capitolo è dedicato all'India, dove Go Dugong ha viaggiato l'estate scorsa, tra i villaggi del Rajasthan, le rovine di Uttar Pradesh e le mangrovie del Kerala. Durante il suo viaggio il producer ha portato con sé uno Zoom H4n, un registratore digitale portatile, con cui ha fermato i suoni che ha ascoltato in varie zone. Il titolo si ispira ovviamente all'India, ma il termine "furs" indica la copertura in pelliccia che viene applicata come protezione antivento sui microfoni.

Dopo aver girato il mondo a bordo della "Novanta", il filobus milanese che ha ispirato l'ultimo album di Go Dugong, "(Indian) Furs" è un altro sguardo sulle tradizioni musicali di tutto il mondo, che però sviscera individualmente volta per volta, registrando i suoni delle processioni religiose, le radio dei taxi, gli uccelli notturni. 

Tag: elettronica nuovo album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Com'è "Ossigeno", il nuovo programma di Manuel Agnelli