Google sempre più grande: ha comprato Motorola

17/08/2011

Abbiamo parlato ieri di Google e delle sue strategie online, con i tanti dubbi che ancora riguardano il social network Google +. L'azienda di Redmond, però, non si limita certo a programmare il proprio sviluppo solo su Internet. Da ieri, infatti, si è buttata con forza nel campo dell'hardware della telefonia.

Alla cifra di 12 miliardi e cinquecento milioni di dollari, Google ha infatti comprato Motorola. L'acquisto è di quelli da punto esclamativo, visto che potrebbe cambiare i connotati all'intero mercato della telefonia, con tutto ciò che ne consegue per lo sviluppo di software, sistemi operativi e applicazioni in area smartphone. In sostanza, Google ha creato un vero e proprio colosso: se Android sembra avviato a diventare il sistema operativo mobile "dominante" negli smartphone, la scelta di acquistare Motorola permetterà di produrre device perfettamente adatti ai requisiti dei sistemi operativi.

In sostanza, un'accoppiata in grado di far fare un importante passo avanti all'intero universo Android, anche in virtù delle migliaia di brevetti accumulati negli anni da Motorola. Brevetti che potranno tornare molto utili nelle guerre sempre più calde tra le aziende del settore. Secondo alcuni osservatori, poi, l'acquisto sarebbe una pietra tombale sul futuro di RIM, l'azienda che produce i Blackberry, che finirebbe schiacciata all'intero di un triangolo letale, formato da Apple, Nokia-Microsoft e - appunto - dal nuovo colosso.

Per info:
www.ilpost.it/2011/08/16/perche-google-ha-comprato-motorola

Tag: google

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    I Kasabian hanno pensato di rimandare una data del tour per il Derby della Lanterna