La giuria dei Grammy riconosce il campionamento come una forma di songwriting

Mpc SamplerMpc Sampler
30/06/2014 12:52 di

Se dipingere un quadro è come scrivere una canzone, allora usare dei sample per creare un pezzo è come essere i maghi dei collage.
Per questo, la Recording Academy (l'organizzazione che organizza i Grammy) ha apportato alcune modifiche alle regole sulle nomination ai loro premi, e quella più importante riguarda il campionamento.
In passato infatti i loop modificati "artificialmente" erano permessi soltanto nella categoria Miglior Canzone Rap, mentre adesso saranno riconosciuti in tutte le categorie cantautorali, perché di fatto attraversano ormai tutti i generi musicali.
Come sottolinea Billboard, ciò significa che un pezzo pieno di sample di Jay Z potrà ora avere l'occasione di diventare Canzone dell'Anno, in un area per lo più dominata dalla musica pop. Ovvero, una cosa che in passato era praticamente impossibile.

"Il Consiglio di Fondazione dell'Academy continua a dimostrare il suo appassionato impegno nel mantenere la Recording Academy un'organizzazione importante e reattiva nella nostra dinamica comunità musicale", dice in un comunicato Neil Portnow, il Presidente della Recording Academy. "I cambiamenti di quest'anno nel nostro metodo di premiazione sono ponderati, comprensivi e riflettono il panorama musicale attuale."
Ponderati, e in ritardo di decenni.

(via)

Tag: discografia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati