I bambini cantano e ballano al ritmo di musica già durante la gravidanza

L'ecografia mostra le reazioni dei feti alla musicaL'ecografia mostra le reazioni dei feti alla musica
12/10/2015 13:14 di

Buone notizie per tutti i futuri genitori che amano la musica: è stato scientificamente dimostrato che i bambini reagiscono agli stimoli musicali già nel ventre materno. L'Istitut Marques di Barcellona ha basato il proprio studio su un campione di donne tra la quattordicesima e la trentanovesima settimana di gravidanza, sottoponendo ciascuna partecipante al test del Babypod, uno strumento che diffonde la musica direttamente all'interno dell'utero. Inizialmente l'esperimento era volto a individuare una procedura per controllare l'udito del nascituro, ma i risultati sono andati ben oltre le aspettative.

Grazie alle ecografie, gli studiosi spagnoli hanno scoperto che il 45% dei feti ha movimenti spontanei di testa e arti quando entra in contatto con la musica, mentre il 30% dei feti reagisce con articolazioni di bocca e lingua simili a quelli del canto

Che si tratti di Mozart o dei Rancid, sembra quindi appurato che i bambini percepiscono la musica ancor prima di nascere, accennando movimenti simili a passi di danza e performance canore. La musica va, infatti, ad attivare i centri celebrali coinvolti nella comunicazione, rivelandosi un ottimo mezzo per sollecitare la creatività del bimbo fin da quando sguazza nella sua quieta placenta.
Pump up the volume, i bambini ringraziano.

 (via)

Tag: scienza

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche