Gue Pequeno questa volta ha esagerato?

13/10/2011

Che sia il momento di Gue Pequeno è cosa assodata. Lo dimostrano le vendite de "Il ragazzo d'oro" e un tour di grande successo, culminato nel recente sold out al Circolo degli Artisti di Roma con conseguente seconda data aggiunta di tutta fretta.

Anche sul web è molto presente, con una lunga serie di video di cui vi abbiamo sempre dato conto negli ultimi mesi. Dopo una promozione molto potente, ma sempre azzeccata nei toni, Gue Pequeno ieri ha irritato parte dei suoi fan.

Nei giorni scorsi, infatti, ha martellato su Twitter chiamando a raccolta il suo pubblico e promettendo la pubblicazione del trailer del video di "Dichiarazione" al raggiungimento di quota 9000 followers. Non un annuncio lanciato come se niente fosse, ma una richiesta continua, che si imponeva anche all'interno dei massici retweet compiuti da Gue (almeno il 70% dei tweet del componente dei Club Dogo sono costituiti dal rilancio dei messaggi dei fan che lo osannano).

E come conseguenza, anche i followers si sono mobilitati, pregustando una chicca. Quota 9000 è stata raggiunta ieri e nel tardo pomeriggio il trailer di "Dichiarazione" è andato online. E qui sono iniziati i malumori di una parte dei fan, che si sono sentiti presi in giro: il trailer, infatti, dura otto secondi, di cui quasi metà occupati da titoli di testa e di coda. Da lì, la più classica delle liti online tra fan delusi e integralisti.

Va detto che la scarsa durata è compensata da immagini che colpiscono. In quei sei secondi di video si percepisce tutto l'immaginario che sta dietro Gue Pequeno: non conta la reazione che si ha, conta che in pochi frame si dimostra di avere idee chiarissime su come si vuole comunicare e si dà la sensazione di una clip costruita e ampia, non chiusa sul cantante di turno, ma sicura dei propri mezzi. Come lo stesso Gue, talmente sicuro di sé da potersi permettere di montare una promozione simile per otto secondi.

Guarda il trailer di "Dichiarazione":

Per info:
www.facebook.com/guepequeno

Tag: null

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati