Con Guitar Triller suonerai la chitarra (o il basso) in maniera completamente diversa

Guitar Triller plettro martello chitarra bassoGuitar Triller plettro martello chitarra basso
17/11/2015 11:27 di

Fin dall'antichità molti strumenti a corda erano suonati in modo percussivo. Le prime arpe, le cetre e alcuni mandolini  erano usati combinando sia l'utilizzo delle dita che quello di piccoli martelli. Questo tipo di tecnica è sempre meno diffusa ma non è raro vedere, ancora oggi, un chitarrista o un bassista che suonano con le bacchette della batteria, con cacciaviti o con altri materiali simili per ottenere effetti sonori particolari.

Un gruppo di liutai di Brooklyn ha creato un accessorio progettato apposta per tale scopo. Si chiama Guitar Triller ed è un piccolo martelletto la cui punta è sottile come un plettro. Ha una particolare impugnatura che permette di stringerlo come se fosse un artiglio o tenerlo in mano come una normale bacchetta.

Lo si può usare in moltissimi modi: si può battere su una corda sola, creare accordi colpendo più corde assieme o adoperarlo come un normale plettro mescolando così le varie tecniche. Se lo si usa per basso, poi, si può ricreare facilmente lo slap o suonare molto velocemente, come solo chi usa tre dita contemporaneamente riesce a fare.

 
Guitar Triller Updated First Look!

Here are just a few of the sounds you can create when you have the Guitar Triller in your strumming hand! How would you use this new accessory to change the way you play?

Posted by Guitar Triller on Lunedì 10 agosto 2015

Come avrete capito, i modi di utilizzarlo sono davvero parecchi. Per questo i creatori di Guitar Triller hanno pensato di vendere insieme all'accessorio anche delle lezioni di 30 minuti in diretta streaming per insegnare a sfruttare tutte le caratteristiche di questo nuovo plettro. Al momento è in corso una campagna crowfunding, e a pochi giorni dal lancio, l'obiettivo di 15,000 è già quasi raggiunto.

Se siete interessati a Guitar Triller trovate molti altri video e tutte le specifiche tecniche nella pagina dedicata al progetto.

Tag: strumenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati