Da David Bowie agli U2: arriva su Sky Arte un documentario sugli Hansa Studios di Berlino

10/01/2018 11:35 di

In occasione dell’anniversario della morte di David Bowie, scomparso il 10 gennaio del 2016, Sky Arte trasmetterà questa sera alle 21.15 in anteprima mondiale la prima parte del documentario “Hansa Studios: da Bowie agli U2 - La Musica ai tempi del Muro”, una produzione internazionale Sky Arte HD che racconta le vicende degli Hansa Studios di Berlino e la loro storia. Un luogo unico, sito nella desolata Potsdamer Platz, a pochi passi dal muro di Berlino, che negli anni ha visto passare moltissimi artisti: da Bowie, il primo a preferirli a quelli americani, che qui ideò la sua ‘Trilogia berlinese’ (sebbene soltanto “Heroes” sia stato registrato interamente nella città), a Iggy Pop, e ancora Nick Cave e gli U2, che vi hanno realizzato “Achtung Baby”.



Il documentario, grazie a un importante archivio di immagini e a un accesso esclusivo agli studi, racconta la storia degli Hansa Studios attraverso interviste inedite a solisti, band, ingegneri e produttori, e la loro trasformazione “da fabbrica di hit del pop tedesco a simbolo di una generazione di artisti in cerca di sperimentazioni sonore”. Qui gli Einstürzende Neubauten hanno creato un nuovo tipo di musica sperimentando sul suono con materiali insoliti e originali, e i Depeche Mode hanno composto alcuni dei loro più grandi successi degli anni ottanta come “People Are People”. Appuntamento dunque a stasera su Sky Arte per la prima parte, mentre la seconda andrà in onda, sempre alle 21.15, mercoledì 17 gennaio.

Tag: david bowie documentario

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati