Come promuovere il proprio album con un po' di psichedelia

11/11/2015 11:14 di

Abbiamo parlato spesso di come tantissime canzoni ed album rimangano inascoltati anche a distanza di molto tempo dalla loro pubblicazione. Questi lavori, che sono per la maggior parte di artisti indipendenti, molte volte vengono dimenticati anche a causa di una promozione non abbastanza efficace per farsi largo tra la miriade di tracce pubblicate ogni giorno.

Helios, produttore ambient-electro statunitense, ha deciso di affidarsi a una strategia non del tutto convenzionale per la promozione del suo ultimo album, Yume. Forte di una riuscitissima campagna di raccolta fondi su Kickstarter, ha deciso di coninvolgere il graphic designer inglese Luke Twyman con lo scopo di dare la possibilità a suoi ascoltatori di vivere l'album in un modo alternativo, riducendolo le singole canzoni a frammenti ancora più piccoli per permette di esplorarlo "come un viaggio individuale a partire dalla terra per volare verso il cielo".

Il risultato potete trovarlo a questo link: una fusione perfetta e psichedelica tra musica ed immagini
Ogni canzone dell'album è infatti rappresentata graficamente ed è caratterizzata da misteriosi rombi galleggianti che possono essere trascinati con il mouse in direzioni predefinite all'interno dello schermo. Ogni azione su questi elementi permettere di controllare sia il ciclo della canzone a livello musicale, aggiungendo effetti o strumenti alla linea melodica originale, sia la prospettiva del paesaggio rappresentato.

È quasi come giocare con la consolle di un dj azionando bottoni e manopole per inserire nuovi strumenti e ritmi all'interno della stessa canzone. La differenza qui è che, allo stesso tempo, possiamo anche creare la nostra personale immagine animata esplorando tutte le canzoni dell'album in un semplice click.

Idea che sarà sicuramente amata dagli smanettoni ma anche da chi, ormai assorbito dalla routine lavorativa, ha perso la capacità, o forse la voglia, di vagare con la mente durante l'ascolto di un album.

Tag: tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Max Casacci ha invitato la RAI a inaugurare un canale dedicato alla musica indipendente