I dj più pagati del 2014

Calvin HarrisCalvin Harris
21/08/2014 11:19

Anche per il 2014, Forbes ha stilato la sua lista di dj più pagati al mondo, ovvero la "Electronic Cash Kings".
La classifica si basa sui guadagni percepiti dai dj negli ultimi 12 mesi (1 giugno 2013 - 1 giugno 2014) e include cachet per i live, vendite del merchandising, guadagni dalla vendita di musica e altre fonti esterne di guadagno, raccolte attraverso avvocati, manager, e dati di Songkick, Pollstar e della RIAA (Associazione Americana dell'Industria Discografica). 
Calvin Harris rimane per il secondo anno consecutivo il primo della lista, passando da 46 milioni di dollari all'impressionante cifra di 66 milioni, superando di parecchio anche altri mostri sacri dello show-biz come Jay-Z. 
Considerando che la maggior parte delle sue esibizioni consistono nello schiacciare play per far partire una playlist di pezzi (che all'ultimo Sziget non erano nemmeno mixati, con qualche secondo di silenzio tra una traccia e l'altra), di sicuro è il dj che più di tutti ha capito come far soldi, indipendentemente dalla musica. 

1. Calvin Harris 66 milioni di dollari
2. David Guetta 30 milioni di dollari
3. Parimerito: Avicii e Tiesto con 28 milioni di dollari
5. Steve Aoki 23 milioni di dollari
6. Afrojack 22 milioni di dollari
7. Zedd 21 milioni di dollari
8. Kaskade 17 milioni di dollari
9. Skrillex 16.5 milioni di dollari
10. Deadmau5 16 milioni di dollari
11. Hardwell 13 milioni di dollari
12. Parimerito: Armin van Buuren e Steve Angello 12 milioni di dollari
 

Tag: mercato discografico

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Perché "Brunori a teatro" non è solo un altro concerto di Brunori Sas