iDays Festival cambia location: da Monza si torna a Rho Fiera

15/11/2017 12:51 di

Una buona e una cattiva notizia, almeno per i cittadini monzesi: L’iDays 2018 non si svolgerà nel capoluogo brianzolo, in compenso, la prossima edizione del famoso festival potrebbe ospitare i Pearl Jam, storici esponenti del grunge di Seattle.

La natura itinerante della manifestazione, giunta ormai alla sua quindicesima edizione, si è già rivelata nel corso degli anni: originariamente ospitata dal Parco Nord di Bologna ha poi trovato casa prima a Rho ed in seguito al Parco dell’Autodromo di Monza. Proprio nell’aerea fiera del paese alle porte di Milano sembra destinata a svolgersi la nuova edizione dell'iDays dopo l’edizione del 2009 divenuta celebre per lo scioglimento degli Oasis a poche ore dalla loro esibizione. Un’area che, per quanto grigia e non di certo attraente a livello paesaggistico al pari del parco di Monza, si è già rivelata un'ottima location per i concerti perché facilmente raggiungibile in auto e con la metropolitana.
Tra gli eventi ospitati possiamo citare il Rock in Idrho del 2011 con Foo Fighters, Ministri, Iggy Pop e The Hives, il Gods of Metal del 2012 con The Darkness ed Ozzy Osbourne e, sempre nello stesso anno, il Time Warp che ha visto calcare il palco a musicisti del calibro di Marco Carola, Ellen Allien, Carl Cox e Loco Dice. Insomma, esibizioni in grado di soddisfare ogni genere di ascoltatore musicale.

A motivare questa decisione il prezzo vantaggioso che la società fiere di Milano ha proposto ad Indipendente Concerti e Live Nation, organizzatori del festival, rispetto al costo imposto dalla Monza Eni Circuit (Sias), gestore del Prato della Gerascia. La notizia non è ancora ufficiale ma è trapelata dalle pagine del Cittadino, testata locale diffusa nel monzese.

Le novità quest'anno riguarano anche il trasporto ferroviario per raggiungere Parco Experience - ex Area Expo. L’azienda lombarda, Trenord, propone un biglietto speciale andata/ritorno a 4,40 euro e corse notturne straordinarie per il rientro a Milano dopo i concerti, senza problemi né costi di parcheggio. Il viaggio parte da qualsiasi stazione di Milano a Rho Fiera, e per il ritorno il treno raggiungerà Milano Porta Garibaldi superficie in 20 minuti senza effettuare fermate intermedie a bordo di una delle corse straordinarie organizzate per il festival, oltre che sui treni già previsti da orario.

Il biglietto speciale è in vendita solo online sull’e-Store Trenord al link: http://store.trenord.it/discovery-train-2.

Al momento dell’acquisto è necessario specificare il treno scelto per il rientro a Milano. I biglietti speciali per gli I-DAYS saranno disponibili fino a esaurimento posti. 

Di seguito gli orari dei treni straordinari in programma da giovedì 21 a domenica 24 giugno:

 Giovedì 21 giugno

Rho Fiera 0.23-Milano Porta Garibaldi 0.45

Rho Fiera 1.33-Milano Porta Garibaldi 1.54

Venerdì 22 giugno

Rho Fiera 0.24-Milano Porta Garibaldi 0.40

Rho Fiera 1.13-Milano Porta Garibaldi 1.30

Rho Fiera 2.08-Milano Porta Garibaldi 2.25

Rho Fiera 3.03-Milano Porta Garibaldi 3.20

Sabato 23 giugno

Rho Fiera 1.48-Milano Porta Garibaldi 2.03

Rho Fiera 2.43-Milano Porta Garibaldi 3.00

Domenica 24 giugno

Rho Fiera 0.24-Milano Porta Garibaldi 0.45

 I treni straordinari si aggiungono alle corse che da orario collegano la stazione di Rho Fiera con Milano e con Varese, Gallarate, Novara, Treviglio, Pioltello. La stazione di Rho Fiera è infatti raggiunta dalle linee del Passante ferroviario S5 Varese-Milano-Treviglio, S6 Novara-Milano-Treviglio e S11 Chiasso-Como-Milano-Rho, e dalle linee regionali Milano-Gallarate-Varese; Milano Centrale-Arona-Domodossola e Milano-Luino.

 Gli orari delle corse e ulteriori informazioni sulla proposta di Trenord per gli I-DAYS sono disponibili sul sito www.trenord.it.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati