Inizia Territorio Musicale, festival del rock giovane

18/07/2001

Prima serata di Territorio Musicale - il rock "da fuori e da dentro" i territori dei nove comuni del Metauro. 4 serate, quattro luoghi, 4 gruppi gruppi ospite prodotti da etichette discografiche indipendenti, oltre 15 band dal territorio della valle del Metauro. Si chiama "Territorio Musicale, festival del rock giovane", alla seconda edizione quest'anno, con una proposta innovativa e precisa: far emergere i migliori gruppi giovanili dal territorio e metterli a confronto con gruppi già emersi, presenti nel mercato discografico indipendente italiano (per indipendente si intende non condizionato da logiche di mercato delle case discografiche definite 'major'. Il mercato indipendente un mercato di nicchia ben diffuso su tutto il territorio italiano, che difficilmente si impone nei media convenzionali e si affida a circuiti underground per la promozione. I dischi prodotti da etichette indipendenti si possono trovare anche nei negozi, molto usata per la distribuzione la risorsa Internet).

Il festival inizierà venerdì 20 luglio a Peglio/Urbania presso il Campo Sportivo di S. Giovanni in Petra. Gruppo ospite della prima sera sono i Fourire, band modenese.

La serata inizierà alle 20,30 con gli Aritmia di Pesaro, gli Eveline Puppets e i Nectria di Urbania, i Blitzkrieg e Buzz Blues da Urbino, i grappa and Soul band di Lunano.

Presenterà la serata Nadia degli Spinning Elevetion Project, band di Urbino che ha appena firmato un contratto di produzione a Londra presso gli studi di Robert Miles, produttore discografico noto in tutto il mondo.

Il festival continua il 31 luglio a Urbino presso la Fortezza Albornoz, con i Chep Wine come ospiti.

Il 24 agosto il festival approderà a Fermignano, dove alle 23,00 sul palco sito nella scalinata di piazza Don Minzoni si esibiranno i Noema, gruppo di Messina in tourneè nazionale. Ad aprire la serata saranno gruppi di Urbino, Montecalvo in Folgia e Fermignano.

Ultima serata del festival il 2 settembre a S. Angelo in Vado con l'esibizione dei Faccions, i creatori del "rock commestibile", così come li definisce Mucchio Selvaggio.

Apriranno al serata i Red Rooster di S. Angelo e gli Odessa di Urbino.

Il festival promosso dalla Comunità Montana Alto e Medio Metauro per dare la possibilità ai giovani musicisti del territorio di esibirsi nelle proprie piazze, si pone l'obbiettivo di stimolare i giovani anche permettendogli di seguire la strada di chi nella musica ci ha creduto arrivando a dei risultati apprezzati e riconosciuti a livello nazionale. I quattro gruppi ospiti faranno quindi da battistrada per dare motivazione a chi compie ora i primi passi verso la musica come professione.

Il festival voluto dalla Comunità Montana dell'Alto e Medio Metauro, organizzato in collaborazione con gli Assessorati alle politiche giovanili dei 9 Comuni del Territorio (Borgo Pace, Mercatello, S.Angelo. Urbania, Petriano. Fermignano, Urbino, Montecalvo in Foglia, Petriano), è patrocinato dalla Provinicia di Pesaro e Urbino.

Per informazioni:
Il Vento ass. cult.

tel/fax: 0722/350013; 328/2270931 (Stefano Mauro)
addetta Stampa: Giulia Caporusso: 347/9051654
e-mail: info@territoriomusicale.com

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati