Si sono sciolti i The Jacqueries

Si sono sciolti i The JacqueriesSi sono sciolti i The Jacqueries
22/02/2013 17:47

The Jacqueries si sono sciolti. La band romana, che aveva fatto parlare molto di bene di sé, ha deciso di dividersi dopo un solo album.

Ecco il messaggio con cui la band annuncia lo scioglimento:

«Cari amici e sostenitori,
speravamo di non dovervi comunicare quello che state per leggere: avremmo almeno voluto regalarvi un secondo disco o qualcosa che rispecchiasse più fedelmente ciò che siamo divenuti, almeno per premiare l’affetto e l’entusiasmo che ci avete dimostrato in tutti questi anni, ma dobbiamo annunciarvi che il percorso dei Jacqueries termina qui.
Sia chiaro, nulla e nessuno si è messo contro e i rapporti tra noi sono sempre ottimi, ma ci siamo trovati ad avere visioni differenti per il futuro del progetto e Andrea sente di dover prendere ( e già l’ha fatto da un po’) una pausa più o meno lunga dalla musica “suonata”. A volte, quando ci si carica di troppe aspettative, si rischia di non vivere le situazioni in modo giusto e sano e si finisce col maturare pian piano una paura fottuta di rimettersi in gioco. Si finisce col privilegiare il vecchio piano b di vivere una vita normale e stabile, per non rischiare il salto nel vuoto con la musica, e Andrea si è trovato in questa situazione.
Per fare le cose in modo appagante c’è bisogno di tempo libero, serietà ed entusiasmo, quell’ entusiasmo che finora non era mai mancato, già da quando, nell’estate del 2005, avevamo deciso di fondare questo gruppo, dopo aver assistito ad un concerto degli Shout in un piccolo circolo della Ciociaria.
Non abbiamo iniziato a suonare per scopare, come i Bad Religion. Avevamo davvero bisogno di fare musica, era qualcosa di viscerale, autentico. Abbiamo continuato per scopare, dirà qualche volta ironicamente Marcello negli anni a seguire. In verità sul palco abbiamo sempre cercato di dare il massimo, ce ne siamo sempre fregati della moda, degli eventi cool e delle cose che c’entrano poco con i dischi e con l’indie rock vecchia maniera, ed è anche per questo che molti ci hanno apprezzato e voluto bene.
Abbiamo assaporato e goduto ogni istante, dalle prime piccole vittorie, come gli articoli sui giornali specializzati che gonfiavamo all’inverosimile, fino al sold out al Circolo degli Artisti e la partecipazione all’Eurosonic in Olanda. Vi saremo eternamente grati per il supporto ed il calore che ci avete sempre regalato; in particolare però, ci tenevamo a ringraziare Mikhail Caponeri, che è e sarà sempre un membro del gruppo, Emiliano Colasanti e Giacomo Fiorenza della 42 Records, che hanno creduto in noi anche quando eravamo ragazzini brufolosi che facevano cover degli Arctic Monkeys, il collettivo degli Art Cock, che ha realizzato entrambi i nostri video con risultati eccellenti e Gerardo Panno, che ci ha lasciato prematuramente ormai qualche tempo fa, poco dopo averci dato la possibilità di vivere un sogno come quello dell’Eurosonic.
Con affetto,
Andrea, Marcello, Alex e Giorgio»

Tag: sciolti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati