Jovanotti è come Cristoforo Colombo: alla conquista dell'America

Jovanotti in America intervistato dall'Huffington PostJovanotti in America intervistato dall'Huffington Post
18/10/2012 di

Piano con gli insulti: il titolo non è nostro. Jovanotti è stato infatti intervistato da Marty Lipp sull'Huffington Post, presentato come stadium-filling singer, un cantante riempi-stadi.

Centro dell'intervista è il recente trasferimento di Jovanotti a New York, dove sta lavorando al suo nuovo disco. Lorenzo Cherubini dichiara che questo cambiamento gli ha permesso di guardare da un nuovo punto di vista il suo paese: «Sto cercando di capire il rapporto con la mia italianità. Stare lontano sta rinfrescando il mio desiderio. Non ho mai ascoltato così tanta musica italiana. Mi sto innamorando profondamente della mia lingua. È bella, è strana».

L'intervista racconta poi la storia di Jovanotti, dagli esordi a oggi: «all'inizio i critici mi consideravano il male. Dicevano "questo tizio sta distruggendo la nostra musica mainstream. Adesso voglio costruire musica. È nuovo, è bello, ti dà il senso del futuro».

Un'intervista che si conclude con tre video di brani di Jovanotti, quello che lo stesso Marty Lipp avvicina a Cristoforo Colombo: «L'esploratore italiano Cristoforo Colombo arrivò in America e scoprì un nuovo mondo. La rockstar italiana Jovanotti è venutà a New York per scoprire se stesso».
 

Tag: nuovo disco america

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Wilma De Angelis canta "Non è per sempre" degli Afterhours