Da maggio si potranno seguire i corsi online della Juilliard

L'ingresso della Juilliard School, foto via trbimg.com - Juilliard schoolL'ingresso della Juilliard School, foto via trbimg.com - Juilliard school
09/03/2017 12:23 di

La Juilliard School è una delle principali scuole di arte, musica e spettacolo del mondo. Fondata a New York nel 1905, ha diplomato moltissimi alunni celebri: Robin Williams, Philip Glass, Miles Davis, Thelonious Monk, Kevin Spacey e tanti, tantissimi altri. Tra le aule della Juilliard sono stati ambientati anche tanti film e serie tv, a riprova del fascino che questa prestigiosa accademia si porta dietro, quasi fosse un simbolo dell'arte stessa.

La buona notizia è che da Maggio per seguire i corsi della Juilliard non bisognerà trasferirsi a New York e affrontare faticosi provini, ma basterà collegarsi al sito ufficiale per seguire alcuni corsi.
Per il momento si partirà con corsi estivi della durata di sei settimane dedicati ai musicisti. Il 15 maggio inizieranno "Affinare la vostra arte al pianoforte", con studio di brani di Mozart, Beethoven e Clementi, e "Come ascoltare la musica classica", una guida a chi vuole approcciarsi in maniera critica allo studio dei compositori classici. 
Il 26 giugno invece saranno attivati altri due corsi: uno di teoria musicale per principianti e "Combattere l'ansia da performance", un corso per imparare a tenere a bada i nervi e l'insicurezza che potrebbe assalire i musicisti prima di un'esibizione.

Non è ancora chiaro per ora se le altre classi tra quelle della Juilliard (recitazione e danza) saranno disponibili online, ma speriamo di sì.

Tag: scuola

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Enrico Lombardi 14/03/2017 ore 12:34 @enricolombardi.music

    Ciao, sono interessato ai corsi, così ho curiosato navigando il sito ufficiale della Juilliard ma sembra che per i corsi online menzionati ci sia un costo di 497$. C'è qualcosa che mi sfugge? Dove è scritto che i corsi sono gratuiti? Oppure partiranno gratuitamente solo da Maggio? Ciao e grazie :)

  • Chiara Longo 14/03/2017 ore 12:56 @vanabass

    Enrico Lombardi Ciao Enrico, ci scusiamo per l'imprecisione. Quando abbiamo dato la notizia il 9 marzo il sito non era ancora completo con il dettaglio dei programmi e dei costi, che risultavano "open and free". Abbiamo provveduto a rettificare.

  • Enrico Lombardi 14/03/2017 ore 15:43 @enricolombardi.music

    Ok no problem :)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


Pannello