Anche in Italia i morti non muoiono mai

Non avrai altro trinità al di fuori di Ketama, Franco 126 e del Califfo
20/09/2019 16:19

Che il fenomeno della risurrezione dei cantanti passati a miglior vita per scopi più o meno commerciali sia ormai quasi comune nel mondo dello showbiz internazionale è una roba nota. Dall’ologramma di Tupac al Coachella del 2012 sino al tour virtuale di Whitney Houston che debutterà il 23 gennaio 2020 in Messico, è ormai diventata quasi una pratica comune. Sono due anni in fondo che continuano ad uscire brani di XXXTentacion. Tuttavia c’è modo e modo di evocare gli spiri del passato. Per usare Virgilio: “Parce Sepulto”, traducibile con “Lascia in pace chi è morto”. Oppure, citando il Dandi di Romanzo Criminale, “Lassa perde i morti”. Il pezzo prodotto da Don Joe e che vede protagonista Ketama, Franco e Franco Califano, pubblicato a mezzanotte sul canale Youtube di Bomba Dischi, travalica i confini dello spazio e del tempo. E mette in collegamento pure un paio di piani astrali in sequenza. 


Svelato una settimana fa sulla pagina Instagram di Ketama, “Cos’è l’amore” supera il recinto della trap, del rap, o di un genere più o meno definito di musica, per toccare l’olimpo della canzone italiana in generale, senza se e senza ma. In fondo lo stesso Ketama si era detto molto emozionato per questo pezzo, visto quanto per lui (come per molti) rappresenti Franco Califano e la sua canzone: “Lui è forse l'unico artista pop italiano al quale mi sono mai ispirato e cantare sulla stessa base con lui e mio fratello è stata una delle imprese più improbabili che potessi raggiungere nella mia vita, ringrazio quindi don Joe per aver reso possibile tutto questo e il maestro che spero ci stia guardando da lassù e che da lassù continua a dare una direzione alle nostre vite”. 


Franco Califano è stato il cantore per eccellenza di quell’amore lì, un po’ balordo e un po’ malato, un po’ disperato e quando attacca: “Adesso cantano l'amore/ Adesso scrivono l'amore/ Non c'è argomento oltre l'amore/ Non c'è nient'altro da cantare/Ma pochi sanno il suo valore/ Qualcuno accenna il suo dolore/ Tanto fa rima con il cuore/Ma pochi sanno che cos'è” è ovvio che si rimanga lì, di sale, con la mascella a mezz’aria a contemplare il baratro dei nostri cuori. Un piano che suona senza tempo, senza spazio e senza confini fa poi il resto.

Come se non bastasse ci pensa Ketama, quando i giri del pezzo aumentano nella seconda strofa, a rincarare la dose: “Ogni cosa bella poi muore/Ha vita breve come un fiore”. Ketama, forse inconsapevolmente, traccia un parallelo oltre le Alpi, tirando con sè gli immortali versi del poeta francese del Cinquecento François de MalherbeRose, elle a vécu ce que vivent les roses/ L'espace d'un matin” (Rosa, ha vissuto quel che vivono le rose, lo spazio di un giorno).


Il secondo ritornello affidato ancora a Franco Califano, e Franco 126 ci stende definitivamente, con un’altra strofa che, da sola, vale il prezzo del biglietto: “Col respiro affannato rincorro un sorriso che scappa/ Siamo fiori annegati tra le ortiche e tra l'erba alta”. “Cos’è l’amore” di Don Joe è insomma un pezzo gigante, destinato a fare scuola ed essere preso come esempio virtuoso e luminoso per le prossime generazione di cantanti, artisti e, perché no, poeti. E se trovate una definizione migliore di quel sentimento dolce-amaro che è l’amore di questa che canta Franco 126 fatecelo sapere, perché tanto vi crederemo mai.

Non so cos'è l'amore, forse è una contraddizione/ Una lucida fullia, un bluff a carte scoperte/ Stringersi forte soltanto per lasciarsi andare via.

 

---
L'articolo Anche in Italia i morti non muoiono mai di Mattia Nesto è apparso su Rockit.it il 20/09/2019 16:19

Tag: nuovo brano

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani