Il rapper Kiave terrà un workshop con i detenuti del carcere di Monza

Il rapper KiaveIl rapper Kiave
07/05/2014 12:21

Dopo essere salito sul palco del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, il rapper Kiave entrerà nella Casa Circondariale di Monza dove condividerà con alcuni detenuti la sua passione per l'hip hop e la scrittura.
Il workshop è iniziato ieri e durerà per otto incontri incentrati sul confronto, sull'importanza della parola e sull'uso della comunicazione scritta e verbale.
L'intervento del rapper cosentino, promosso all'associazione Il Razzismo è una brutta storia, si inquadra nell’ambito del progetto "La biblioteca è una bella storia", iniziativa partita da ottobre per promuovere incontri e laboratori sui temi dello storytelling, dell’espressione creativa e dell’identità.
 

Tag: legge

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati