Laura Pausini ha portato i giornalisti italiani a Miami per presentargli il nuovo disco

03/11/2015 10:30 di

È stata pubblicata ieri su Tvzoom.it la notizia di un recente viaggio-premio che Laura Pausini offrirà a 8 giornalisti musicali, rappresentanti delle maggiori testate italiane, per presentargli il nuovo disco "Simili" in uscita il prossimo venerdì 6 novembre.

La notizia è confermata dalla stessa Pausini in un commento scritto sulla propria pagina Facebook, qualche ora fa:

"Manca sempre meno all'uscita del nuovo disco....non vedo l'ora.. nel frattempo mi preparo per una conferenza stampa per tutti gli italiani e per ricevere a casa mia qui a miami 8 giornalisti italiani ai quali racconterò' Simili per la prima volta...vi tengo aggiornati!"

 
Laura Pausini "La meraviglia di essere simili" (Rai 1)

Finalmente posso annunciarvi il mio ritorno in Italia in TV!! Il primo... Di quelli che verranno..Vi aspetto Sabato 14 Novembre alle 20.30 su Rai Uno per una serata speciale con il racconto del mio nuovo album #simili insieme ai miei amici Biagio Antonacci Lorenzo Jovanotti Cherubini e Giuliano Sangiorgi Negramaro

Posted by Laura Pausini on Mercoledì 28 ottobre 2015


I nomi degli otto non sono noti, si sa invece chi è rimasto fuori: Marinella Venegoni de La Stampa e Andrea Spinelli del gruppo QN, rei secondo Tvzoom di non essersi allineati alle lodi sperticate che seguono solitamente ogni disco o tour di Pausini. La supposizione è confermata dalla stessa Venegoni, che dalle pagine de La Stampa commenta ulteriormente l'accaduto lamentandosi di come "negli ultimi anni è molto, molto difficile leggere pezzi di musica popolare con un taglio problematico, non esagero nemmeno a dire critico. Si è appiattito tutto dentro la marmellata della promozione, che è diventata un guaio non arginabile per la deriva che ha preso."

Una marmellata promozionale che delle gite-premio a Miami non faranno che addolcire ulteriormente. 

Tag: opinioni

Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Hellfo 03/11/2015 ore 14:39 @hell.fo.3

    che amarezza.

  • Jonny Perna 03/11/2015 ore 15:11 @pupix79

    laura ha fatto bene..la Venegoni tutto deve fare tranne occuparsi di musica..sa solo criticare in modo stupido e non conforme alla verità..questo non solo con lei ma anche con altri artisti..la Pausini piace vende e riempie anche gli stadi.che se ne faccia una ragione invece di dire cazzate.

  • Hellfo 03/11/2015 ore 16:53 @hell.fo.3

    Anche gli one direction riempiono gli stadi se è per questo. Se il successo commerciale è l'unico metro per giudicare un lavoro artistico, chiudiamo tutte le riviste, tutte le rubriche giornalistiche e tutti i blog di musica, basta una classifica con i brani più scaricati.

  • Alessandro Garziera 04/11/2015 ore 00:08 @ragalex

    Concordo con Jonny.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

È morta Dolores O' Riordan, la cantante dei Cranberries