E' in libreria Crocevia, il libro dei La Crus

02/04/2001

E' in libreria dal 27 marzo La Crus - Crocevia (Ogni cosa mi appartiene, niente è mio)una storia raccontata da Alessandro Cremonesi, il primo lavoro letterario dei La Crus

I La Crus, nel contesto del progetto Crocevia, si spingono sul territorio della narrativa. La propensione letteraria che tanta importanza riveste nella loro scrittura musicale trova qui un inedito sbocco, felicemente fedele alla poetica del gruppo.

Il libro è un cammino attraverso una giornata e attraverso Milano.

Questo percorso - che inizia la mattina presto e termina nel cuore della notte - è il pretesto per un viaggio nella memoria, quella memoria che ci spiega e ci fa esistere. E' in questa memoria che il nascere e il morire, l'amare e il donarsi, lo stare da soli o in mezzo agli altri trovano un senso ultimo e una speranza.

Passeggiare per una Milano vissuta con amore e passione, sotto il sole o per vie buie. Tentando di parlare dei grandi temi della vita senza essere pedanti, attraverso un continuo processo di "uscita dalla massa", incontrando l’altro, sostando ad ogni crocevia, seguendo il filo di un ricordo, accompagnati dal ronzio dei neon di un chiosco notturno, dallo sferragliare dei tram. Portandosi dentro una libertà sentita non come "potere e diritto" ma come anelito a interrogarsi costantemente sul proprio essere, ad aprirsi ai piccoli e grandi sorprendenti misteri della vita reale e delle persone, all' "amore come
solo miracolo".

Durante il cammino si incontrano istantanee della stagione milanese del dopo-punk anni 80, la fauna surreale dei frequentatori dell’ippodromo di San Siro, vecchie leggende sulla città e riferimenti alle canzoni riprese nel disco. Si incrociano cassieri del supermercato che si chiamano come musicisti colti e teatri che realizzano desideri.

Ci si ritrova a spasso nella luce di un contatto umano come nella penombra dell’anima, sempre in bilico tra romanticismo, squarci lirici e quotidianità.

Il libro - edito dalla Piccola Biblioteca Oscar nell'ambito di una coraggiosa scommessa, che sposta la narrativa in territori che comprendono commistioni con forme artistiche differenti quali la musica, le arti figurative e cinematografiche - è accompagnato da un CD inedito con una traccia video di 20 minuti realizzata dal regista Dimitris Statiris contenente reading di parti del libro interpretati da Ferdinando Bruni e Ida Marinelli (Teatro dell’Elfo) e dallo stesso Mauro E. Giovanardi e musiche dei La Crus.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati