L'iniziativa di Gang Tupamaros Marmaja

05/03/2001

Comunicato congiunto Gang Tupamaros Marmaja

A tutti i Banditi senza Tempo

La stagione del Risveglio sta per arrivare e con essa la "fioritura di un nuovo desiderio, di un nuovo bisogno, di una ritrovata voglia di UNIONE. Attraversando l'ultimo inverno su e giù per il paese, abbiamo incontrato tante "bande" che lamentano, più che in passato, il fatto di essere state murate vive: un'ulteriore chiusura degli spazi, impossibilità di movimento, di uscire fuori, di poter proporre e confrontare i loro progetti, il loro lavoro con nuove energie, di poter far ascoltare le loro canzoni e il loro punto di vista sul mondo, sulla realtà che ci circonda.

Una cultura, quella della strada, l'underground italiano, che, se da un lato esplode per creatività ed energia, dall'altro trova di fronte a sé un vicolo cieco o, in rari casi, un lasciapassare, un permesso di soggiornare in un circuito a condizione che si trasformi in merce vendibile, concorrenziale con le altre merci già presenti sul mercato.

Così ci siamo detti: "è tempo di Unione!", di tirarci su le maniche, di farci venire i calli al cuore e far sudare le nostre anime, cioè di Muoverci!

Unire le forze non per ricalcare dei modelli di agenzia, management, promoter ossia quello che è il circuito esistente, ma per creare qualcosa d'Altro e costruircelo su misura. E ancora, andare altrove, lontani da quella logica in base alla quale qualcuno ti vende solo se è lui a guadagnare.

Niente di tutto ciò, non per vendere e svendersi. La posta in gioco è aprire un varco, allargare la crepa che già esiste nel muro. Contiamo per ora solo sulle nostre forze e su quelle di coloro che saranno dei nostri, nessuna garanzia, se non quella che deriva dalla forza che l'Unione porterà.

Facciamo noi le nostre condizioni e non subiamole, poiché a forza di accettare e subire le regole del gioco rischiamo di perdere, di perderci e di scomparire.

Ci siamo visti e abbiamo parlato, mangiato, bevuto e fumato in pace a casa di Grillo (ndr dei Tupamaros). Alla fine abbiamo deciso di chiamare a raccolta coloro che vivono i nostri stessi problemi e che magari vorrebbero risolverli come noi stiamo tentando di fare. Sono progetti, strategie, proposte che presto diventeranno fatti, tracce, movimenti.

Abbiamo complottato una sorta di Mutuo Soccorso, di cooperativa, di Unione delle Tribù, di Grande Cajara... il nome di questo sogno non è ancora stato deciso, fate voi le vostre proposte. Fare "Fronte Comune" riprendere la Lunga Marcia, fare un "Balzo in Avanti". Né tessere né regole, niente linea o selezioni, ma voglia di incontrarsi e confrontarci, e muovere i primi passi subito, ora!

Mettere Ali alle nostre Radici comuni.

Troviamoci allora intorno al grande Fuoco. Dove? Quando? Per ora possiamo sfruttare questo colombo viaggiatore che è internet per magari poi vederci da vicino. Portate i vostri semi e faremo in modo che germoglino sulle macerie.

Portate i vino e il pane, alle rose pensiamo noi.

Fino ad ci sono:

GANG
TUPAMAROS
MARMAJA
MIRAFIORI KIDS
ROSA TATUATA
GROOVERS
RIFF RAFF
Gruppo Spontaneo Di Musica Moderna
...e la Grande Onda sta per arrivare.

Oltre ai gruppi la Chiamata vale per tutti quelli che vogliono è già si sentono parte di un sogno del genere = Associazioni culturali e politiche, Movimenti di solidarietà internazionalista, negozianti di dischi e assessori alla cultura, gestori di club, pub e altri spazi, centri sociali, bande di qualsiasi genere e soprattutto la chiamata vale per chi non sta facendo un cazzo dalla mattina alla sera e magari si annoia e non trova niente di meglio da fare.

Abbiamo bisogno tutti di tutto e tutti per un Sogno di una Cosa.

Qualcuno ha paura di diventare "tanti" o addirittura "Troppi"? ma come? Se ci lamentiamo sempre di essere in pochi, di non farcela perché siamo minoranza? una volta tanto che c'è il rischio di essere non in tanti ma in troppi. e allora?

Fatevi vivi e siate come Primavere, Tutti fuori!

È tempo di meraviglia.

Per contatti:
Email: grillo@tupamaros.com />

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati