Una superband con membri di Afterhours, Winstons, Tiromancino e Il Genio omaggia dal vivo Transformer di Lou Reed

30/06/2017 09:38 di

Giovedì 6 luglio, all’interno della rassegna “Quasi Acustico”, Mare Culturale Urbano a Milano ospiterà una serata speciale dedicata a “Transformer”, secondo album solista di Lou Reed uscito nel 1972 per RCA Records. L’evento prevede l’esibizione di una super band di musicisti che eseguirà per intero il grande classico, prodotto da Mick Ronson e David Bowie. La band, capitanata da Roberto Dell’Era (Afterhours, The Winstons), sarà composta da Gianluca De Rubertis (Il Genio), Andrea Pesce (Tiromancino) e Lino Gitto (The Winstons, Ufo Valvola), con il contributo speciale di Alessandro Grazian.



Dell’Era racconta: “L'idea di proporre un disco di questo calibro viene direttamente da uno dei dispositivi musicali e teatrali nati dal progetto Blue Motion, che ha la sua sede naturale all'Angelo Mai di Roma, uno degli spazi più attivi e creativi del paese, recentemente insignito del prestigioso Premio Ubu”. La rassegna “Quasi Acustico”, a cura di Luca De Gennaro, è iniziata il 25 maggio e proseguirà fino al 9 settembre: dopo l’omaggio a “Transformer”, ci saranno Diego Mancino e Francesco Sarcina rispettivamente il 20 e il 27 luglio.

Per tutte le info sulla serata, basta consultare questa pagina, mentre le prevendite sono disponibili qui.

Tag: concerti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati