Ma cos'ha fatto Adriano Celentano?

21/10/2011

Leggi alla voce arrangiamenti sbagliati e produzione fuori strada. Ma leggi anche alla voce occasione sprecata e canzone buttata via. "Non ti accorgevi di me": il nuovo singolo di Adriano Celentano ha un titolo azzeccatissimo. Raramente, infatti, si è sentita una canzone in cui voce e musica si ignorassero a tal punto. Le due componenti, di fatto, non si incontrano mai. Ma proprio mai. Da una parte c'è la voce di Celentano, che segue una linea vocale che ricorda i bei tempi della sua carriera, pezzi di trenta-quarant'anni fa. Basta sentire l'apertura del pezzo, con la sola voce. E basta sentire come la musica inizi a disturbare fin da subito. Invadente, sopra le righe, insensata vicino a quell'andamento vocale, fino al parossismo dell'intermezzo violento. Si avverte il marchio di fabbrica dei Negramaro, che fanno da backing band e il cui leader ha scritto il pezzo: si avverte l'incapacità di resistere alla tentazione di sovraccaricare sempre e comunque. La pulizia di Celentano, la bulimia di Giuliano Sangiorgi. A farne le spese una canzone che sarebbe potuta essere molto bella. E che forse lo sarà, con un arrangiamento acustico e lineare, libero da scelte che dovrebbero fare tanto giovane e invece finiscono solo per essere delle zavorre. // Marco Villa

Ascolta "Non ti accorgevi di me", il nuovo singolo di Adriano Celentano, firmato da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro:



Per info:
www.clancelentano.it/prehome.php

Commenti (6)

Carica commenti più vecchi
  • Flavia Fontana 23/10/2011 ore 13:05 @flaviafontana

    SIGNOR MARCO VILLA, PIACERE DI CONOSCERLA, MI PRESENTO; FLAVIA FONTANA.
    NON HO ANCORA ASCOLTATO LA NUOVA CANZONE DI ADRIANO CELENTANO.
    IN PRIMIS VOLEVO COMUNICARLE CHE NON APPENA ASCOLETRO' IL PEZZO MI PREMURERO' NEL RISPONDERLE CON LA GIUSTA CRITICA POSITIVA O NEGATIVA CHE SIA NEI SUOI RIGUARDI.
    NON VOGLIO AVERE NESSUNA FORMA DI PREGIUDIZIO MA CONOSCENDO PROFESSIONALMENTE ADRIANO CELENTANO MI RIESCE UN PO' DIFFICILE ACCONSENTIRE QUANTO LEI HA SCRITTO.
    SPERO CHE LE SUE CRITICHE SIANO CORRETTE A RIGUARDO ( COSA ALQUANTO DIFFICILE), IN CASO GRADIREI QUALORA LE FOSSE POSSIBILE UN INCONTRO DIRETTO CON LEI PER GUARDARLA NEGLI OCCHI OPPURE GRADIREI APRIRE UN FORUM SU QUANTO LEI HA SCRITTO.
    A PRESTO, CORDIALI SALUTI:[ FLAVIA FONTANA

  • Face(the)Fact 23/10/2011 ore 15:27 @panzerfaust

    mi aspettavo da un momento all'altro un salto un paio ottave in falsetto.:]

  • leo brazow 23/10/2011 ore 18:02 @leoge9se

    L'intermezzo con le schitarrate distorte mi ha piegato a metà, è un peccato perchè alla fine la parte vocale di per sè era carina

  • AIDORU ASSOCIAZIONE 24/10/2011 ore 12:02 @aidoruassociazione

    Stessa cosa che ho pensato stamattina quando la radio sveglia passava sta roba.
    Il pensiero era comunque molto meno articolato.

  • Spranga 25/10/2011 ore 11:35 @spranga

    ahaha Leoge9se hai ragione, ma la cosa bella è che le chitarre non sono solo distorte, ma anche campionate, tipo quelle dei Pendulum, quindi direi che si intuisce già il prossimo featuring dell'Adrianone....."Azzurro drum'n'bass!!!"
    A parte questo dettaglio (molto rilevante) non mi sembra che musica e voce si ignorino così tanto, vabbè, punti di vista.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati