Mantova Musica Festival dal 1 al 5 giugno

01/02/2005

Il Mantova Musica Festival presenta il bando di partecipazione per la nuova edizione 2005, attraverso il quale, come l'anno passato, sarà selezionato il meglio della produzione musicale italiana, in tutte le sue forme.

Il festival, alla sua seconda edizione, si terrà a Mantova e in diverse località della Provincia di Mantova (tra le quali Sabbioneta) e Reggio Emilia (tra cui Guastalla) dal 1 al 5 giugno 2005, e già si preannunciano importanti novità, come naturale evoluzione della proposta artistica musicale, sempre mantenendo però i dibattiti, le attività didattiche e formative, le presentazioni di libri di argomento musicale, gli incontri monografici con autori, cantanti, interpreti, e gli spettacoli di cabaret musicale.

La coincidenza temporale con il 2 giugno, Festa della Repubblica, è stata fortemente voluta dagli organizzatori per sottolineare quanto la nostra Costituzione sostenga i valori culturali e civili, e la libertà dell'espressione artistica. La libertà sarà il tema intorno a cui ruota il MMF 2005.

Gli artisti che desiderano proporre la propria partecipazione sono invitati a spedire il loro materiale entro il 31 marzo 2005 secondo le modalità indicate nel bando.

La partecipazione al Mantova Musica Festival è soggetta al giudizio insindacabile della direzione artistica e delle commissioni di ascolto. Per garantire una partecipazione omogenea nei diversi campi della creazione musicale, la classificazione del bando è strutturata secondo sette filoni tematici e di genere: Canzone, Rock, Etnica, Ricerca, Jazz, Colta, Libertà.
La direzione artistica è composta dal manager musicale Titti Santini, dal compositore Vittorio Cosma e dal musicologo Franco Fabbri, mentre si conferma il comitato promotore composto dal senatore e sociologo Nando dalla Chiesa, assieme a Paolo Rampi, imprenditore, alla scrittrice Lidia Ravera, allo psicologo Fulvio Scaparro, e al giornalista Fabio Zanchi. La regia generale è stata affidata anche per questa edizione a Velia Mantegazza e la commissione selezionatrice (che si suddividerà secondo le esigenze in commissioni d'ascolto) sarà formata da Lucia Carenini, Giorgia Fazzini, Enzo Gentile, Ricky Gianco, Gaetano Liguori, Gianni Mura, Antonio Silva, Alberto Tonti e da altri giurati specialisti dei diversi generi.

La prima edizione del Mantova Musica Festival si è svolta nel 2004 (1-7 marzo), per iniziativa di un gruppo di intellettuali che volevano proporre un'alternativa al Festival di Sanremo, affidato per quell'anno a un direttore artistico compromesso da frequentazioni mafiose.

La prima edizione del Mantova Musica Festival ha avuto un grandissimo successo, di pubblico (oltre 50.000 presenze) e mediatico (fino a tre milioni di telespettatori su Odeon TV). È apparso chiaro a tutti che non si trattava di un "controfestival" velleitario, ma di un nuovo tipo di manifestazione musicale, inusitata per l'Italia, aperta a molti generi musicali e a diversi livelli di fruizione, con partecipazioni significative di intellettuali e musicisti di diverse tendenze mobilitati a sostegno di valori etici e morali largamente condivisi.

L'ufficio stampa

Per informazioni: info@mantovamusicafestival.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    I Kasabian hanno pensato di rimandare una data del tour per il Derby della Lanterna