Manuel Agnelli, ci avete fatto godere

10/02/2010

Il trofeo Rockit si è concluso stanotte. Afterhours e Le Luci Della Centrale Elettrica hanno proseguito per tutta la sfida rubandosi punti a vicenda e rimanendo sostanzialmente pari. Stamane il risultato: "Quello Che Non C'è" vince il titolo di "Il miglior album italiano degli anni 00". Manuel Agnelli ci scrive:

Ciao
Questa non ce l'aspettavamo. Davvero.
"Quello Che Non C'è"  è uscito otto anni fa e gli Afterhours non sono più una novità per nessuno. Sicuramente non lo sono per gli utenti di Rockit.
A  pensarci bene quest' album non ha nessuna delle caratteristiche che fanno vincere in una competizione del genere.
Non è trendy, non è nuovo, non è ribellista, non è urlato.
Non parla neppure di argomenti particolarmente legati alla gioventù. Anzi.
Se proprio questo significa che, oltre a noi stessi, il disco ha davvero emozionato  tanto qualcun altro per quello che raccontava e forse ancora racconta, sinceramente non sapremmo dire.
In fondo è solo un sondaggio.
Però di questo sondaggio siamo orgogliosi. Molto.
Non c'è niente di più eccitante per dei vecchietti come noi del potersi sorprendere.
Grazie per averci fatto godere.
Un abbraccio.
Afterhours


Per info:
www.rockit.it/album00/

Pagine: Afterhours Le luci della centrale elettrica

Commenti (9)

Carica commenti più vecchi
  • Faustiko Murizzi 11/02/2010 ore 14:33 @faustiko

    Beh... alla fine i due dischi arrivati in finale rappresentano probabilmente i due estremi di un'ipotetico spettro di ascolti degli "utenti" di Rockit... ci sta, insomma...

  • EstragonLab 13/02/2010 ore 02:44 @30820#estragonbooking

    manuel... lasciamelo dire... è strameritato... :-)

  • babalot 13/02/2010 ore 21:46 @babalot

    vabeh, gli avete dato sto leone d'oro alla carriera, per un album tremendo che non gli può manco allacciare le scarpe a germi o ad hai paura del buio. ho votato LLDCE perché sarebbe stato un vincitore molto significativo. non ha senso che a sto povero decennio dobbiamo anche accollargli quello che non c'è come disco-simbolo, non se lo merita!

  • Controluce 14/02/2010 ore 22:19 @controluce

    Non sono d'accordo. "Quello che non c'è" secondo me è un album stupendo. Bello per i suoni e per i contenuti. Lo riascolto ancora adesso e riesce sempre a coinvolgermi. Vittoria meritata!

  • marco laudisa 15/02/2010 ore 10:27 @kibalcic

    Beh, l'album è sicuramente eccezionale (certo non al livello di Hai paura del buio?)...io avrei comunque scelto Dell'impero delle tenebre...un debut-album monstre!!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS