I Marlene Kuntz e il Barolo. Potrebbe funzionare

03/03/2011

Mozart fa bene al vostro vino? Secondo l'austriaco Markus Bachmann sì, e per questo ha inventato delle casse acustiche che diffonderebbero musica in grado di migliorare la fermentazione del mosto.

La teoria, ovviamente, ha ricevuto critiche, in particolare da Werner Gruber, fisico dell'University of Vienna e membro del gruppo Science Buster che si occupa di smascherare truffatori e, più in generale, la “falsa scienza”. Gruber ha affermato che al vino “poco importa di AC/DC, Madonna o Mozart".

Nonostante le perplessità alcune aziende stanno adottando questo sistema. Se fosse davvero valido nel cuneese i produttori di Barolo potrebbero provare con i Marlene Kuntz, magari concentrandosi sui primi dischi.

(nella foto i Marlene Kuntz)

Per info:
www.smh.com.au/executive-style/top-drop/can-music-make-wine-taste-better-20110302-1bebb.html

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Stefano "Acty" Rocco 03/03/2011 ore 15:44 @acty

    sicuramente in Italia abbiamo pure un sacco di dischi buoni per l'aceto, tocca dirglielo al tipo.

  • Giulio Pons 03/03/2011 ore 16:53 @pons

    ma l'abbinamento vino-musica va fatto sempre con artisti e vini della stessa regione? o posso mettere anche la bandabardò con un francia corta per esempio?

  • Gabriele Vacca 04/03/2011 ore 09:09 @elvacca

    casomai è il vino che fà bene alla musica!!!!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Chiude negli Stati Uniti l’ultima fabbrica di compact disc