I martedì dell'ascolto a Songavazzo (BG)

04/12/2001

L'Associazione Culturale Nessun Dorma, in collaborazione con il ristorante La Baitella di Songavazzo (BG), che ospiterà le serate, organizzano l'iniziativa I martedì dell'ascolto.

Questo il calendario:

4 dicembre 2001
"I DISCHI RANDAGI" - DAVID CROSBY - "If I Could Only Remember My Name" (1971)
Il disco dei musicisti. Il monumento della west coast visionaria, intimista e sognatrice dei primi anni '70. Un album incastonato nel tempo, anche perché Crosby solista non pubblicherà dischi solisti sino a fine anni '80. Ma come questo album, mai più (nonostante la recente brillante ripresa con i CPR e le reunion di CSN&Y). "Se solo sapessi ricordare il mio nome", recita il titolo. Queste sono storie e musiche nate da un periodo tragico della vita di Crosby, privato da un destino tragico della persona amata; e nelle canzoni, che toccano corde di umanità profonda raramente raggiunte nella storia del songwriting d'autore, ci sono ospiti quali Neil Young, Graham Nash, Jefferson Airplane e Grateful Dead quasi al completo, Joni Mitchell, bella gente della west coast di quei primi anni '70. Insomma uno di quei dischi da "prima" e "dopo" l'esperienza. Provate anche voi.

11 dicembre 2001
"I DISCHI RANDAGI" - AFTERHOURS - "During Christine's Sleep" (1990)
Pochi artisti italiani possono vantare la carriera di Manuel Agnelli e della sua famosa creatura, gli Afterhours, da alcuni anni band di successo, ma nel 1990, gruppo emergente di belle speranze.During Christine's Sleep è uno dei prodotti più lucidi della musica rock fatta in Italia, a fine anni '80 alla faticosa ricerca di uno scostamento dai modelli anglosassoni. Quì di talento ce n'è da vendere, le canzoni sono estremamente intense, già mature, ricche di riferimenti spruzzati nel menù con maestria. Il solo fatto che questo album non sia più disponibile, né ristampato in cd, lo laurea opera randagia a pieni voti per quell'umore che sgorga irrefrenabile e che negli anni seguenti ha influenzato molti gruppi ben inferiori al talento espresso da questi meravigliosi solchi.

18 dicembre 2001
"I MARTEDÌ DELL'ASCOLTO" - FOLKENUBLO dal vivo (www.folkenublo.net)
Una delle band più creative e insolite emerse dal panorama italiano dell'ultima stagione, i Folkenublo propongono musica acustica ad alta intensità. Nati nel 1995 attorno alla figura del chitarrista e cantante Aron Dall'Oro, girano in trio e continuando imperterriti a proporre una particolarissima versione personalizzata della musica folk rock angloamericana in auge negli anni '70, spaziando da atmosfere che possono essere ricondotte tanto ai Traffic quanto a Tim Buckley.

La loro natura poco stanziale li porta di continuo ad attraversare i confini a nordest, esibendo spesso questo talento anche in terra austriaca, e sono ancora ricordate le loro esibizioni al Bloom di Mezzago o la partecipazione di "spalla" a Morgan dei Bluvertigo e Cristina Donà al tributo a Tim e Jeff Buckley del 1997.

Pagine: Afterhours Folkenublo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche