Il mash-up tra Daft Punk e Toto Cutugno è l'unica cosa da ascoltare oggi

artwork by Aural Crave (https://auralcrave.com/) - daft punk cutugnoartwork by Aural Crave (https://auralcrave.com/) - daft punk cutugno
10/02/2017 12:05

Forse qualcuno l'ha dimenticato, ma c'è stato un tempo, agli inizi degli anni '90, in cui al festival di Sanremo la serata delle cover non era ancora stata introdotta. O meglio, la serata delle cover esisteva, ma ad essere coverizzate non erano canzoni scelte dal repertorio italiano, ma le stesse canzoni in gara, per l'occasione riarrangiate insieme a un ospite internazionale. Capitava così per esempio che canzoni incredibilmente brutte come "Amori" di Toto Cutugno si trasformassero in canzoni incredibilmente belle grazie all'intervento di artisti come Ray Charles. O che i nostri artisti portassero al festival per duettare big del calibro di Gloria Gaynor. 

Questo dolce ricordo deve essere balzato però alla mente di MIXED by ERRE (che come ci ha spiegato, omaggia Mixed by Erry, il decano della riproduzione di audio cassette che si vendevano a Napoli nei mercati negli anni '80) che ha preso un po' di brani iconici di Sanremo e non solo per creare un mash up pazzesco, vette che non si raggiungevano da Albano e Romina feat. Moderat.

Così sulla base di un brano dei Daft Punk che nasce già come collaborazione (non dovremmo neanche stare a specificarlo, si tratta ovviamente di "Giorgio by Moroder"), si innestino perfettamente "Voglio andare a vivere in campagna" di Toto Cutugno, "Bamboleiro" dei Gipsy King, "Laura non c'è" di Nek e le voci prese da questa televendita di Gennaro D'Auria, un sensitivo originario di Torre del Greco che negli anni '80 fece la sua fortuna sulle frequenze di Radio Camaldoli Stereo e su vari canali televisivi locali, e che forse alcuni di voi ricorderanno perché omaggiato nell'album "Cicciput" di Elio e le storie Tese.

Il mash-up assurdo è stato condiviso sui canali ufficiali di Toto Cutugno: bel colpo Mixed By Erre.

Tag: strano e lol

Pagine: Nek Toto Cutugno

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

È giusto provare fastidio se le band che disprezziamo hanno successo?