Medimex, a Bari tutto pronto per la quinta edizione

Logo MedimexLogo Medimex
01/10/2015 15:33 di

Dal 29 al 31 ottobre Bari diventerà la capitale della musica italiana e non solo: i 20.000 mq del nuovo padiglione della Fiera del Levante verranno infatti invasi da stand ed eventi ad hoc. Promosso da Puglia Sounds, il salone dell’innovazione musicale si snoderà per tre giorni ricchi di musica dal vivo, incontri, panel, presentazioni, workshop e attività professionali con i protagonisti dell'industria discografica.

Un’edizione che si presenta sin da subito all’insegna delle grandi attese e soprattutto dei grandi numeri: uno spazio tematico con oltre 100 stand dedicati alle novità del mercato e ai più innovativi strumenti e servizi in ambito musicale, 6 sale dedicate ad incontri d’autore, panel, presentazioni e networking e 6 palchi dedicati alla musica dal vivo e ben 30 paesi stranieri presenti.

Per tutti coloro che visiteranno l’evento in programma numerosi concerti a partire da giovedì 29 con grandi nomi come Natalie Imbruglia, Carmen Consoli, Hindi Zahra, Vinicio Capossela, Ludovico Einaudi e Sud Sound System.

La quinta edizione del Medimex si aprirà con l’installazione di visual art Light Paintings e la prima Lezione di Musica con la leggenda del rock Brian Eno: le seguenti coinvolgeranno anche, tra gli altri, il pianista Ludovico Einaudi, che parlerà anche del suo nuovo progetto discografico "Elements”.

Anche quest'anno lo scopo del Medimex è quindi non solo garantire musica dal vivo di alta qualità ma riuscire a dare una vasta panoramica delle nuove tendenze musicali in Italia e all'estero: nel corso della manifestazione verranno appunto presentati i 12 progetti settoriali selezionati attraverso una call pubblica a cui hanno partecipato 275 gruppi provenienti da 17 Paesi di 3 continenti.  


FSC 2007-2013 - APQ Rafforzato "Beni e attività culturali" - Progetto "Circuito delle musiche - Puglia Sounds LIVE".

Tag: medimex

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche