Al MEI l'anteprima dei nuovi Quintorigo

24/11/2005

Faenza, 23 novembre 2005 - Comunicato Stampa

PARTE ALLA GRANDE IL MEI 2005 IN REGIONE:

GIOVEDI' 24 NOVEMBRE I QUINTORIGO IN ANTEPRIMA AL TEATRO PETRELLA DI LONGIANO PER LA PRIMA DATA DEL TOUR PER AMREF PRESENTANO IL NUOVO SINGOLO "REDEMPTION SONG" E I BRANI IN ANTEPRIMA DEL NUOVO ALBUM - Al Naima Club si conclude il Mei Day Tour con la finalissima tra le migliori band della Romagna: ospiti gli Apple Pie - Cresce l'attesa per la doppia anteprima faentina del 25 novembre: Negramaro e tanti altri ospiti al Teatro Masini, Nomadi e tante band emergenti al PalaCattani

Parte il Mei 2005 con la sua anteprima regionale. Giovedì 24 novembre alle 21 arrivano i Quintorigo con la loro prima data invernale del Tour per Amref al Teatro Petrella di Longiano. Dopo il lungo tour estivo, arriva il nuovo singolo "Redemption Song", cover del celebre brani di Bob Marley, in uscita proprio in questi giorni su tutte le emittenti radiofoniche. E' il nuovo singolo dei Quintorigo che sarà poi messo in vendita su etichetta Venus e i cui proventi andranno devoluti interamente ad Amref. E proprio giovedì 24 novembre al Teatro Petrella di Longiano parte l'Anteprima Mei regionale con la prima data del Tour per Amref dei Quintorigo che presenterà tutti i nuovi brani del nuovo album, la cui uscita è prevista per il prossimo gennaio 2006 e che conterrà tra l'altro anche questo primo singolo appena pubblicato.

Di loro hanno detto: Ci vuole coraggio a fare la musica che si predilige, in barba alle regole del mercato. Ma in teoria tutti gli artisti dovrebbero ragionare così… Loro hanno detto: Noi apprezziamo tutte le espressioni musicali belle, esteticamente ed acusticamente, belle ed appaganti, quindi non ci poniamo limiti di genere musicale o di periodo… Quintorigo è senza dubbio uno dei gruppi musicali più originali e interessanti degli ultimi anni, che emerge con prepotenza ed intelligenza nell'asfittico mondo musicale italiano, dimostrando che non esistono barriere tra i diversi generi musicali. Dimostrando rare versatilità e capacità strumentali, i Quintorigo si permettono di shakerare suoni e generi musicali: classico, rock, jazz, punk, reggae, funky, blues, in un continuo gioco tra musica e voce il cui risultato è come un cielo sereno da cui improvvisamente arriva un temporale. Archi che diventano chitarre elettriche, distorte e violente, per poi tornare alle sonorità originarie, sassofoni indemoniati ma allo stesso tempo melodici, il contrabbasso che sostiene con una ritmica decisa e la voce che incornicia i suoni spaziando sulle più diverse timbriche. Questo è ciò che contraddistingue in modo inequivocabile ed ineguagliabile i Quintorigo , facendo della loro musica un marchio di fabbrica: il sound Quintorigo . La singolarità dei suoni, strumentali e vocali, in una riuscitissima commistione tra generi musicali più diversi, insieme all'originalità dei testi, offrono una combinanza che non permette di annoiarsi all'ascolto. Nel corso degli anni i Quintorigo hanno maturato una grande esperienza live, calcando palchi in ogni angolo della penisola. Nel loro palmares troviamo: 1° posto ad Arezzo Wave 98; Premio della Critica e Premio come Miglior Arrangiamento al Festival di Sanremo '99; vincitori del Premio Tenco '99 come miglior opera prima; Premio come Miglior Arrangiamento al Festival di Sanremo 2001, Permio Speciale al Mei 2003. Numerose anche le partecipazioni a festival, rassegne e manifestazioni come il Concerto del 1° Maggio in piazza an Giovanni a Roma, Umbria Jazz, il Premio Ciampi, il Premio Recanati, L'Alterfesta di Cisterino, il Mittlefeste di Cividale del Friuli, solo per citarne alcuni. A queste si affiancano delle collaborazioni dagli esiti geniali con artisti come: Roberto Gatto, Franco Battiato, Enrico Rava, Antonello Salis, Carmen Consoli ed Ivano Fossati. All'attivo dei Quintorigo, prima del nuovo singolo, ci sono tre cd: Rospo , Grigio ed In Cattività . I Quintorigo oggi sono: Valentino Bianchi - Sax, Andrea Costa - Violino, Gionata Costa - Violoncello, Luisa Cottifogli - Voce e Stefano Ricci - Contrabbasso Per informazioni e prenotazioni al Teatro Petrella di Longiano: 0547.665113

Intanto al Naima Club di Forlì, giovedì 24 novembre, si conclude con la finalissima il circuito del Mei Day Tour, l'originale, che ha portato in diversi club della regione la nuova musica emergente della nostra terra per preamiare la miglior band emergente romagnola. Questa sera a partire dalle ore 21 si sfideranno le migliori band romagnole emerse dal tour. Ospiti della serata saranno gli Apple Pie, storica band della nostra regione. La band vincitrice della finalissima suonerà direttamente sabato sera 27 novembre al Mei di Faenza. Per info al Naima Club di Forlì: 0543.722728

Tutto questo mewntre cresce l'attesa per le due grandi anteprime del Mei 2005 che si terranno a Faenza venerdì 25 novembre dalle 21. Al Teatro Masini ci saranno Negramaro, Teresa De Sio, Giovanni Lindo Ferretti dei Pgr, Nada e Massimo Zamboni, Pacifico, Pino Marino, Otto Ohm, Raiz, Luuigi Cinque e tanti altri artisti della RadioFandango di Domenico Procacci, che sarà presente alla serata allestita da Stefano Senardi. Al PalaCattani alle ore 21 e 30 prenderà il via invece il concerto dei 40 anni dei Nomadi dall'uscita del loro primo 45 giri e insieme di presentazione, con Red Ronnie, della loro nuova etichetta discografica indipendente "Segnali Caotici" che presenterà nuovi artisti e band emergenti scelti personalmente da Beppe Carletti e dal suo gruppo. Una doppia serata indimenticabile, da non perdere. La biglietteria per i due eventi aprirà alle ore 19. Per informazioni: 0546.24647, 0546.646012, 349.4461825, 335.8370032

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati