Mei: il festival dell'anno è Voci Per la Libertà

25/07/2003

25/07/03 - Comunicato Stampa

Dopo il Tora! Tora!, consegnato a Manuel Agnelli nel 2001, e dopo Frequenze Disturbate di Urbino, assegnato nel 2002 all'organizzatore Gilberto Santini, quest'anno gli organizzatori del Mei - Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, la piu' grande kermesse della nuova scena musicale italiana- hanno indicato il festival "Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty" come festival dell'anno. Questo per tantissimi motivi: la serietà dell'organizzazione, l'importante tematica sviluppata attraverso i brani in concorso capaci di suscitare impegno e indignazione civile da parte dei giovani musicisti e del pubblico, la crescita e lo sviluppo della manifestazione stessa dettata dal sempre piu' ampio interesse ricevuto dai media e dalla consegna quest'anno del riconoscimento per il suo impegno verso i diritti umani nelle sue canzoni a Daniele Silvestri. Per questo il Mei 2003 ha deciso di premiare Michele Lionello e il suo staff dotati di grandi capacità, intuizioni e bravura. La targa è stata consegnata domenica 20 luglio a Villadose di Rovigo durante la serata del festival "Voci per la Libertà" e poi sarà consegnata ufficialmente durante il prossimo Mei 2003 del 29 e 30 novembre prossimi.

Giordano Sangiorgi
Presidente Mei 2003 di Faenza

Per info:
www.audiocoop.it - www.vociperlaliberta.it

Tag: Meeting Etichette Indipendenti audiocoop festival

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati