Il MEI ospita i 100 anni della CGIL

29/09/2005

Roma, 29 settembre 2005 - Comunicato Stampa dall'Ufficio Stampa del Meeting Delle Etichette Indipendenti

MUSICA: I 100 ANNI DELLA CGIL AL MEI 2005.

La manifestazione si chiuderà con un concerto per il 60° anniversario della Liberazione.

Il Mei, Meeting delle Etichette Indipendenti, che si terrà a Faenza il 26 e 27 novembre 2005, sarà quest’anno dedicato ai 100 anni della Cgil.

Infatti sabato 26 novembre, alle ore 9, sarà aperto da un convegno sul tema "Giovani e Lavoro" al quale prenderanno parte numerosi esponenti del mondo del lavoro, del mondo giovanile e del mondo della musica coordinati da Giuseppe Casadio, presidente dell'Associazione dei 100 anni di Cgil, da Otello Angeli, coordinatore e da Luca Fornari, vice presidente di Audiocoop e responsabile di Primo Maggio Tutto l'Anno.

Al termine del convegno il MEI lancerà un bando per nuove canzoni sul tema del rapporto tra nuove generazioni e nuove professioni con l'intento di creare una banca dati musicale che permetta la realizzazione di un laboratorio di idee sul nuovo canto del lavoro del terzo millennio.

Al MEI sarà anche presentato “Bella ciao”, il libro di Stefano Pivato sui canti sociali e politici del novecento.

Al MEI si concluderà il “Tour dei diritti”, movimento itinerante di sensibilizzazione, partito da Sanremo il 23 Ottobre 2004, indetto da SIAM, CGIL e Audiocoop per dare visibilità, voce e diritti a tutti quei musicisti professionisti “intermittenti”, che il SIAM calcola essere il 95% dei musicisti italiani, privi di tutele, di rappresentanza e con un potere contrattuale individuale molto basso.

Intanto sono sempre più numerose le adesioni al MEI, con più di 250 espositori e la presenza assicurata di artisti come Banda Osiris, Nomadi, Marlene Kuntz, Tetes de bois, Mao, Domenico Procacci, Wah Companion, La Crus, Fausto Mesolella, Teresa De Sio, Red Ronnie, Povia, Dolcenera, L'Aura, Mario Venuti, Offlaga Disco Pax, Super Elastic Bubble Plastic, Ivano Marescotti, Simone Cristicchi, Stadio, Andrea Mingardi, Peppe Servillo, Freak Antoni, Marco Carena, Mondorama, The Jains, Grazia Di Michele, Tonino Carotone e gli Arpioni, Ambrogio Sparagna, Pago, Alessio Caraturo, Equ, Piercortese, Gianni Maroccolo e tanti altri.

La chiusura di domenica 27 novembre sarà contrassegnata da un concerto sul 60° anniversario della Liberazione cui prenderanno parte, tra gli altri, Nanni Svampa, Trenincorsa e Brigata Garibaldi.

Tutte le informazioni sul sito: www.audiocoop.it

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati