Il MEI racconta il proprio Midem di Cannes

27/01/2006

Faenza, 27 gennaio 2005 - Comunicato Stampa

IL MEI 2006 DI RITORNO DAL MIDEM DI CANNES
Un report degli incontri - Grande soddisfazione per i riconoscimenti ottenuti

E' stata un buon successo la presenza del Mei di Faenza , insieme all'associazione di discografici AudioCoop, alla fiera mondiale della musica che si è tenuta a Cannes dal 22 al 26 gennaio scorso. C'è di che esserne soddisfatti.

AudioCoop, presente allo stand di Italia in Musica, insieme alle altre associazioni di discografici, ha realizzato nelle cinque giornate una fittissima serie di incontri che l'ha portata a far conoscere il Mei, l'associazione, le sue attività e i suoi associati ai principali operatori musicali indipendenti del mondo.

In particolare, è stato deciso di avviare la costruzione di un piccolo network europeo tra le altre fiere di musica indipendente come il PopKomm di Berlino, che si terrà a settembre, il Womex di Siviglia, che si terrà ad ottobre, e il Mei di Faenza, che si terrà a novembre, per creare una rete tra fiere che offrano opportunità promozionali alle singole fiere negli altri paesi europei e facilitazioni per gli operatori che desiderano partecipare a tutte e tre le manifestazioni. Inoltre ognuno presenterà la propria kermesse durante le altre fiere con un proficuo rapporto di scambio promozionale utile a tutti gli operatori indipendenti e autoprodotti.

Con questo accordo il Mei vuole proseguire il suo lavoro al servizio degli indipendenti italiani cercando di creare un appuntamento che porti gli operatori stranieri in Italia. Ma non solo, l'interesse ad essere presenti al Mei di Faenza l'hanno poi dimostrato anche i discografici indipendenti americani, francesi, finlandesi, russi, neozelandesi, olandesi, catalani e di tante altre diverse nazionalità a significare come la manifestazione abbia già raggiunto una sua piccola notorietà internazionale.

Da segnalare la presentazione ufficiale del numero di gennaio di Music Biz, da parte dell'Editore E-Duesse, una nuova rivista che si affianca a Trade, che ha riconfermato la presenza di AudioCoop e del Mei, tra i Top 30 della musica italiana per il quarto anno consecutivo, dopo che negli anni precedenti la classifica veniva pubblicata su Trade, una storica rivista di home entertainment.

Tra le novità, da segnalare che AudioCoop di fronte agli operatori nazionali e internazionali ha voluto segnalare le premiazioni al Mei 2005 di Audioglobe e Mescal per l'attività discografica indipendente dell'anno appena trascorso: il primo per il miglior album d'esordio indipendente dell'anno, "Socialismo Tascabile" degli Offlaga Disco Pax , e il secondo per il miglior album indipendente dell'anno toccato agli Afterhours con "Ballata per Piccole Iene", tutti e due premiati al Mei 2005. Al momento della segnalazione alla stampa era presente Mauro Ragnini di Audioglobe.

E' stata poi distribuita "The best of indies in Italy", la demo-compilation realizzata da AudioCoop che ha promosso la musica italiana indipendente all'estero. Il doppio cd presenta una selezione delle indies aderenti ad AudioCoop con i suoi migliori artisti. Tra i presenti si possono segnalare i brani di Afterhours (Mescal), Pippo Pollina (Storie di Note), Tetes de Bois (L'amore e la rivolta/Il Manifesto), Bandabardo' (Danny Rose/Mojito/On The Road), Paola Turci (Effepi), Skiantos (Latlantide), Sikitikis (Casasonica), Super Elastic Bubble Plastic (RedLed Records), Carlo Muratori (Eko Music), Cappello a Cilindro (Cinico Disincanto), Appaloosa (Urtovox), Jolaurlo (Tube Records), La Camera Migliore (Due Parole) e tanti altri.

All'interno dello stand sono stati inoltre proiettati una selezione dei videoclip vincitori del Mei 2005 , quali quelli degli Offlaga Disco Pax, dei Bludinvidia e di altri clip selezionati al Mei 2005, insieme a quello a favore della fruzione di musica legale realizzato da Mpr - e si è fatto un fitto lavoro di cinque giorni non-stop per favorire ulteriormente la presenza di operatori stranieri a favore della crescita e dello sviluppo della presenza di musica italiana indipendente all'estero in occasione del prossimo Mei 2006 che si terrà a Faenza dal 24 al 26 novembre con una giornata d'apertura, il venerdì 24, tutta dedicata agli operatori, mentre il 25 e 26 novembre si terràò la tradizionale due giorni che festeggerà con molte novità i suoi dieci anni di vita.

Inoltre, proseguiranno , dopo la presenza di un nostro collaboratore ad Eurosonic in Olanda, e dopo le prime significative presenze straniere al Mei 2005, le attività con l'estero per fare diventare il Mei un appuntamento importante per gli stranieri interessati alle produzioni indipendenti italiane e agli appassionati del nostro paese.

Per info:
www.audiocoop.it

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Pagine: Afterhours Bandabardo' Skiantos

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"