MEI: i vincitori del premio musica indie!

06/11/2003

Faenza, 6 novembre 2003 - COMUNICATO STAMPA

MEI 2003: la prima edizione del PREMIO ITALIANO PER LA MUSICA INDIPENDENTE

Ecco i vincitori scelti da un'ampia giuria di giornalisti specializzati

Vincono per il 2003: Yuppie Flu per il miglior album, Casino' Royale per la miglior autoproduzione, Baustelle è il miglior gruppo, i Perturbazione hanno fatto il miglior tour, Amerigo Verardi è il miglior produttore e la Homesleep l'etichetta piu' premiata.

Le premiazioni della prima edizione del Premio Mei 2003 per la Musica Italiana Indipendente si terranno sabato 29 novembre alle ore 16 alla Fiera di Faenza.

Ecco le sintetiche motivazioni:

Miglior Album: Yuppie Flu con "Days Before The Day"
I portabandiera del nostro indie-rock di respiro internazionale. Un bellissimo terzo album, attestato di una costante evoluzione.

Miglior autoproduzione: Casino' Royale
Da sempre una delle band italiane più anticonvenzionali e coraggiose. Una sfida continua che in questo caso è combattuta anche sul piano del "formato" discografico.

Miglior gruppo/solista: Baustelle
Una delle voci più originali della nostra nuova canzone d'autore. Quando "pop" non è affatto una parolaccia.

Miglior tour: Perturbazione
Un gruppo di culto, ma sempre più conosciuto, che sul palco sa essere fortemente intenso e suggestivo, amplificando la sensibilità del suo rock d'autore.

Miglior etichetta: Homesleep
L'etichetta di casa nostra che più di ogni altra è riuscita a crescere, a livello non solo italiano ma anche internazionale. Lucidità progettuale e tanto, tanto amore per la buona musica.

Migliori produttore artistico: Amerigo Verardi
Un geniale artigiano del pop-rock "d'autore". Anche quando lavora non per se stesso ma conto terzi.

Info:
Mei 2003 : Tel. / Fax. 0546.24647
mailto:mei@lamiarete.com

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Pagine: Baustelle Casino Royale Perturbazione Yuppie Flu Lotus [Emilia Romagna]

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    “Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale