L'Ente Nazionale Circhi contro il nuovo video del rapper Mezzosangue

Il presidente Buccioni definisce il video come "degno di una latrina e completamente estraneo a qualsiasi concezione di dignità artistica."
28/04/2014 10:57

Il celebre rapper mascherato Mezzosangue ha pubblicato lo scorso 23 aprile il video della canzone che anticipa il suo nuovo album, "Circus". Il video del singolo, girato all'interno di un circo, traccia dei parallelismi tra i meccanismi di sfruttamento dei circhi e quelli della società moderna.
L'Ente Nazionale Circhi però non l'ha presa bene. In una nota pubblicata sul loro sito ufficiale, il presidente Buccioni si esprime in modo piuttosto diretto contro il video, e contro Aldo Martini che ha acconsentito di farlo girare nel proprio tendone:

"L’anonimato materializzato nella esibizione dietro un passamontagna costituisce, al di là di una improbabile simbologia forzatamente ricercata, prova tangibile di viltà, pusillanimità, completa carenza di coglioni. Il prodotto che ne scaturisce è degno di una latrina e completamente estraneo a qualsiasi concezione di dignità artistica. Due note finali: auspico che, nei modi più semplici e sommessi, Aldo Martini avrà modo di spiegare come, mi auguro, sia stata carpita completamente la sua buona fede, raccomandando che ciò non possa costituire ulteriore pubblicità per un prodotto da vomito. Datemi retta, ignorate questo infame spregio anche perché a Roma siamo soliti affermare “la merda più la smucini e più puzza”. 

In attesa di capire come poter risolvere la polemica con l'Ente, il rapper romano ha per ora rimosso il video dal suo canale, ma molti fan lo hanno scaricato e ricaricato su youtube: 
 

---
L'articolo L'Ente Nazionale Circhi contro il nuovo video del rapper Mezzosangue è apparso su Rockit.it il 28/04/2014 10:57

Tag: polemica

Pagine: Mezzosangue

Commenti (6)
Carica commenti più vecchi
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati