Una mappa per scoprire la musica che anima Milano

Milano Music MapMilano Music Map
20/10/2016 15:24

"Oh Milano, fai di me quello che vuoi / Ti lascio tutti i miei progetti le mie vendette e la mia età" cantava Alberto Fortis nel famoso brano "Milano e Vincenzo". Ma la città della Madonnina, del Duomo e della moda è stata cantata innumerevoli volte non solo dai suoi concittadini, ma anche da tantissimi cantautori e gruppi italiani affascinati dalla città che per l'Europa è Italia e per l'Italia è Europa (cit. Dargen D'Amico).

Nasce così l'idea di Milano Music Map, una cartina per scoprire la città tramite chi l'ha cantata. Così troviamo il romantico a Milano dei Baustelle a Brera, via Sismondi (proprio accanto alla redazione di Rockit!) con la storica casa di Jannacci, i quartieri sud di Malika Ayane e Jake La Furia, Via Borgognone dove alloggiava la Vox Pop, prima etichetta degli Afterhours. Spazio persino alla Monza di Morgan e alla Buccinasco di Fedez.

Un omaggio alla musica popolare dagli anni '30 ad oggi, che attraversa tutti i generi e che è destinata a cambiare e ad aggiornarsi continuamente.

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

La mappa èstata ideata e realizzata da Fabbrica Editoriale, nuova realtà milanese che realizza prodotti editoriali legati al mondo della cultura pop. Dietro il progetto ci sono le menti di Salvatore Piccolo, Maurizio Zoja e Emanuele Grittini. Milano Music Map è venduta in una confezione regalo tubolare ed è realizzata su un tipo di carta molto pregiata, si può acquistare in diverse librerie di Milano, oppure su Amazon. A Natale non manca poi tanto, pensateci.

Tag: disegni illustrazioni arte

Vi raccomandiamo:

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Anna Oxa diventa un marchio registrato e diffida tutti dall'usare il suo nome