Milano Music Week, ecco le prime iniziative per la nuova edizione

La seconda edizione della Milano Music Week si svolgerà dal 19 al 25 novembre: qui il programma dell’evento.
24/09/2018 11:08

Dopo l'esperienza della prima edizione, torna anche quest’anno Milano Music Week, la settimana interamente dedicata alla musica pop e alla sua filiera che si svolgerà dal 19 al 25 novembre. L’obiettivo della manifestazione (promossa da Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, SIAE, FIMI, ASSOMUSICA  e NUOVOIMAIE, con il patrocinio del MiBAC Ministero per i beni e le Attività Culturali), è quello di coinvolgere i principali operatori del settore per raccontare tutto il mondo che ruota intorno alla musica e ai suoi principali attori - artisti, autori, case discografiche, centri di formazione, promoter, associazioni musicali - in una settimana di concerti, incontri con gli artisti, presentazioni di nuovi progetti discografici, showcase, mostre, eventi speciali, a cui si aggiungono anche diversi momenti di formazione rivolti sia agli appassionati che ai professionisti.

Iniziamo col dire che il programma della Milano Music Week è ancora in costruzione fino al 30 settembre e si accettano nuove candidature: per partecipare occorre inviare il proprio progetto a proposte@milanomusicweek.it. Gli artisti che si esibiranno sono come sempre moltissimi, (tra gli altri Idles, Mudhoney e Peter Murphy), il programma costantemente aggiornato si trova qui.

Tra i primi nomi confermati, il 2018 vedrà tra i protagonisti Eros Ramazzotti, che presenterà in anteprima mondiale il suo nuovo progetto discografico “Vita ce n’è” in uscita in tutto il mondo il 23 novembre, seguito da un tour mondiale a partire dal 17 febbraio. L’evento sarà in collaborazione con Universal Music, come anche la partecipazione di Elisa, che lunedì 19 novembre al Teatro Dal Verme darà vita a una puntata live di Storytellers, il format di VH1 e Viacom, che anche quest’anno si conferma main partner della Milano Music Week. “Siamo felici di avere Elisa protagonista di VH1 Storytellers e della serata inaugurale della Milano Music Week", afferma Luca De Gennaro, curatore della Milano Music Week e Vice Presidente Talent & Music di Viacom International Media Networks, "Abbiamo fatto molta strada insieme dall’inizio della sua carriera e questo è il contesto ideale per raccontarla. Elisa darà il via ad una settimana nella quale il racconto della musica sarà il concetto alla base di molte tra le attività che comporranno un calendario ricco di eventi di tante tipologie differenti, con lo scopo di fornire un’idea il più possibile completa su cosa significhi oggi la musica come arte, cultura, lavoro, impresa, intrattenimento, spettacolo”.

Elisa sta per pubblicare un nuovo album, che con tiene anche il brano con Francesco De Gregori che vi abbiamo presentato in anteprima qualche settimana fa.

Elisa

Anche quest’anno cuore della manifestazione sarà il Linecheck Music Meeting and Festival che, alla sua quarta edizione, si conferma la principale music conference italiana. Grazie alla presenza di oltre 1.000 delegati, 40 panel tematici, 30 showcase di artisti provenienti da 15 diversi Paesi e oltre 100 incontri one-to-one, Linecheck si specializza e afferma la sua identità di Showcase Festival, diventando per tre giorni il punto di incontro del music business internazionale. Tra i temi di rilievo di questa edizione l’innovazione digitale, i rapporti tra musica e brands e un tema centrale di inclusione sociale: la Gender Equality nel music business. La quarta edizione - prodotta da Music Innovation Hub, il nuovo progetto per l’innovazione musicale nato all'interno di BASE Milano - tra le novità presenta inoltre moduli di formazione che preannunciano lo sviluppo delle attività di training professionale su base annuale.

Non potranno poi mancare le case discografiche che, in questa occasione, apriranno le porte al pubblico, con un invito in particolare ai nuovi talenti. Sony Music metterà infatti a disposizione di artisti emergenti, in anteprima, il suo nuovo studio di registrazione di prossima inaugurazione “RCA Recording Studio” e ospiterà una serie di showcase all’interno del teatro della sua sede di Via Maciachini, mentre la Warner Music, sulla scia del successo dello scorso anno, riproporrà l’iniziativa “Warner Wants You” ospitando nei propri spazi provini live di nuovi artisti. In collaborazione con Universal Music, infine, Milano diventa teatro di incontri con i più grandi protagonisti della musica italiana e internazionale.

Ci saranno poi tante iniziative rivolte a chi si sta avvicinando alla musica, con workshop per imparare a scrivere una canzone o per disegnare la copertina di un disco, altri per realizzare un video musicale oppure approcciarsi per la prima volta ad uno strumento musicale. A questi si aggiungeranno anche una serie di proiezioni e mostre sul mondo della musica e i suoi protagonisti come la mostra “Sulle tracce di David Bowie” a Mare Culturale Urbano. In qualità di Educational Partners della Milano Music Week, CPM propone la sua Open Week, una intera settimana di incontri, seminari, workshop, masterclass e concerti con professionisti e protagonisti della Musica; SAE Institute apre la sede con incontri speciali per conoscere la scuola; Master In Comunicazione Musicale organizza tre lezioni aperte per capire le professioni e l’industria della musica, raccontate in diretta dagli studenti di ALMED.

---
L'articolo Milano Music Week, ecco le prime iniziative per la nuova edizione di margherita g. di fiore è apparso su Rockit.it il 24/09/2018 11:08

Tag: milano music week

Commenti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati