Modena City Ramblers al C.S. Leoncavallo

14/03/2002

Questi gli appuntamenti per il weekend del C.S. Leoncavallo di Milano.

Venerdì 15 marzo
Incontro pubblico "Palestina libera: disobbediamo all'occupazione, disobbediamo all'apartheid". I disobbedienti e la prossima carovana di "Action for Peace" in partenza per Pasqua (info: yabasta@tin.it)
Appunti fotografici dalla Palestina fotografie di Isabella Balena, Nicola lux, Bruna Orlandi, Walter Zaffaroni (inaugurazione ore 20.00), concerto Jazz con Toni Arco Quartet, "Patchanka & Mestizzo " con dj Massa
Hemp Bar: Digital Seasons presenta B Team Sound System, cucina araba a sostegno dei disobbedienti in Palestina nella carovana di "Action for Peace"

Sabato 16 marzo
Una serata particolare, in cui la parola d’ordine è non dimenticare, dove il filo conduttore è la memoria che riporta indietro le menti a ciò che è successo a Milano nel marzo del ’78 e a Genova nel luglio 2001.

Infatti sono in programma dibattiti, video proiezioni dj set e il concerto dei Modena City Ramblers, affinché non si dimentichino Fausto Tinelli e Lorenzo (Iaio) Iannucci, due ragazzi appartenenti al C.S. Leoncavallo che il 18 marzo del 1978 sono stati uccisi da persone ignote davanti alla vecchia sede dello storico centro sociale, e Carlo Giuliani, il giovane manifestante ucciso dai carabinieri a Genova nel corso degli scontri del G8.

Per l’occasione ci sarà un dibattito con le madri di Fausto, Daniela Tinelli, e la madre di Carlo, Heidi Gaggio Giuliani.

Dal punto di vista musicale invece è prevista l’esibizione dei Modena City Ramblers che hanno da poco pubblicato l’album “Radio Rebelde”, un album che risente fortemente del clima politico e sociale del momento, dall’11 settembre al G8 di Genova e musicalmente all’affermarsi di artisti “no-global” come Manu Chao e Macaco.

Nell’esibizione di stasera i M.C.R daranno vita ad uno spettacolo che toccherà tutte le loro produzioni e grazie alla loro “dirompenza” sapranno sicuramente far ballare ma anche far pensare il pubblico del Leoncavallo.

Prima dei Modena City Ramblers, sempre tenendo fede al tema della serata, la memoria, verranno proiettati sei video sui fatti del G8 di Genova: “Visioni” di Video Riot Generation, “Aggiornamento 1” di Indymedia, “Tango” di Giorgio Carella, “Genova senza risposte” di Federico Micali, “Biografie” di Alessandro Cattaneo e “Saluto al nuovo sole” di Giorgio Partesana.

Infine, due dj set, uno allo spazio Bombonera con dj Jazza che proporrà sonorità tra il soul e l’hip hop, l’altro allo spazio Hemp Bar il dj set di Massimo Napoli, resident dj dei Mercati Generali di Catania, che propone un set che spazia dalla breakbeat alla techno.

Inizio serata h. 22.00 - Ingresso con sottoscrizione

Per informazioni:
C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 - Milano
Tel. 02 6705185 - e-mail csleo@tin.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Com'è Brunori Sa, il nuovo programma di Dario Brunori su Rai 3