Rancore e Ercosta raccontano Roma per Moleskine

10/12/2015 16:58

Moleskine è il taccuino per eccellenza sul quale scrivere versi e poesie di ogni genere ed estrazione: per questo l'azienda ha voluto rendere omaggio alla scrittura a suo modo, chiedendo a due poeti di strada di raccontare la loro città.

Rima dopo rima, a turno, di fronte al Moleskine Store di via Frattina, Ercosta e Rancore si sono lanciati in una session di slam poetry dedicata a Roma, un affresco poetico della città, fatto di notturni urbani, personaggi, voci, colori, chiari e scuri della Capitale, con versi scritti e letti da taccuino. Intorno ai due rapper/poeti nella via dello shopping romano, una folla di curiosi si è fermata ad ascoltare lo ‘scontro’ poetico tra i versi introspettivi e astratti del rapper Rancore, e la rivisitazione moderna dell’antico canone dello stornello proposta dal poeta di strada Ercosta.

Moleskine è l’erede dei piccoli taccuini neri usati dagli artisti delle avanguardie storiche degli ultimi due secoli – racconta Maria Sebregondi, co-fondatrice di Moleskine, romana di nascita – persone che amavano creare liberamente nei caffè, nelle strade, in viaggio e che avevano bisogno per farlo di piccoli oggetti tascabili, agili, resistenti. La strada è da sempre un luogo di grande ispirazione per il pensiero creativo e il taccuino è da sempre un compagno di viaggio ideale per chi trova nella strada la propria ispirazione”.

Il risultato è stata una contrapposizione in stile ‘street rap’, solo voce, senza basi e senza microfoni, con un pubblico sorpreso e che ha coperto di applausi la trafficata via della capitale. 

All’interno dello Store, sempre per rendere omaggio ad un’altra forma di poesia, per ogni ospite incuriosito dalla performance di strada veniva regalato un taccuino serigrafato live con un haiku, una forma di poesia originaria del Giappone: 3 versi di 5, 7 e 5 sillabe, senza titolo. Una grande sintesi di pensiero e immagine. Parole fugaci, immagini di natura appena abbozzate, visioni e paradossi espressi dall'haijin (il poeta). L’haiku non descrive, non significa, semplicemente accade.

MOLESKINE POETRY raggiungerà presto altri Moleskine Store in tutta Italia, attualmente 9 sparsi nelle principali città italiane.

 

 

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre