Morgan, ritorno in Mescal e nuovo scontro con Vasco

01/07/2011

Morgan di nuovo al centro della scena musicale. Almeno per quanto riguarda le polemiche. Dopo il botta e risposta con Vasco Rossi avvenuto qualche giorno fa (e di cui vi abbiamo già dato conto: goo.gl/zVzhH), l'ex leader dei Bluvertigo torna sulla faccenda che l'aveva visto scontrarsi con il rocker di Zocca.

Breve riassunto: Morgan dice che Vasco è artisticamente morto a 27 anni, Vasco dice a Morgan che - prima di parlare di lui - dovrebbe provare a riempire gli stadi.

Ora, è di nuovo il turno del musicista monzese, interpellato dalla trasmissione di Radio 2 "Un giorno da pecora" in riferimento all'annunciato ritiro dalle scene live del signor Rossi: "Le dimissioni da rockstar di Vasco? Squallide. Primo: la carriera da rockstar non esiste, semmai esiste la vita da rockstar. Secondo: uno che si autodefinisce in questo modo è un po' squallido."

E rincara la dose: "Mi ha risposto dicendo che non me ne intendo di stadi e che non ho mai provato il rombo di San Siro tutto esaurito. Io ho fatto concerti in teatri come il Petruzzelli, la Fenice e La Scala, luoghi che non so se abbia frequentato, come artista. A me interessa la musica, non il rombo..."

Infine l'invito rivolto a Vasco a parlare di meno e a tornare a scrivere canzoni, possibilmente belle. Un invito che - a dirla tutta - si potrebbe rivolgere anche allo stesso Morgan. A questo proposito, va registrata la notizia che ha visto Marco Castoldi tornare sotto l'ala della Mescal di Valerio Soave per la pubblicazione del prossimo album e per la gestione di tutti i suoi impegni artistici e televisivi (compreso dunque il ritorno a X-Factor, annunciato per la prossima edizione del reality, nel frattempo passato a Sky).

Un ritorno alle origini e a un'etichetta simbolo della musica italiana degli anni '90. Da un certo punto di vista suona come un ridimensionamento, dopo gli ultimi dischi, pubblicati per Sony BMG. D'altra parte, però, questo cambio di direzione lascia sperare in una maggiore attenzione alla musica, aspetto che purtroppo Morgan ha da tempo messo in secondo piano rispetto al suo ruolo di artista maudit prestato alla televisione.

Gli stadi resteranno sempre irraggiungibili, ma la migliore risposta da dare a Vasco sarebbe un disco di assoluto valore. Magari quel gran disco pop che tutti si aspettano da sempre da lui. Quello capace di coprire anche il rombo di San Siro.

Per info:
www.marcomorgan.it

Pagine: Bluvertigo Vasco Rossi Morgan Marco Castoldi

Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Microlux 01/07/2011 ore 15:53 @microlux

    il "bello" non è per tutti, il "bello" non è x gli stadi. Un in bocca al lupo x Morgan.

  • Cesar P. 01/07/2011 ore 16:33 @cesareparmiggiani

    Sono d'accordo con l'articolo.

    Morgan è molto talentuoso, ma deve dimostrarlo con un bel disco... e lasciare Vasco ai suoi stadi.

  • Faustiko Murizzi 01/07/2011 ore 19:48 @faustiko

    Il primo disco solista di Morgan era un perla (e io l'ho sempre detestato, quasi quanto Vasco). Poi molta noia...

  • Point Break 04/08/2011 ore 10:40 @pointbreakrock

    Vasco non lo sopportiamo



    Questo commento è da incorniciare.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Perché "Brunori a teatro" non è solo un altro concerto di Brunori Sas