Due collezionisti italiani mettono in mostra la loro immensa raccolta sugli Smiths

via forlitoday.it - Mostra sugli Smithsvia forlitoday.it - Mostra sugli Smiths
18/04/2017 11:56 di

I fratelli Stefano e Luigi Bandini, 57 e 47 anni, sono da sempre grandi fan degli Smiths, e negli anni hanno raccolto un’incredibile quantità di oggetti da collezione legati alla band di Manchester. Come essi stessi raccontano, “gli Smiths sono da sempre il nostro grande amore musicale. Acquistiamo da oltre 30 anni qualsiasi cosa li riguardi”.



Così i due hanno deciso di organizzare una mostra dedicata alla band: “The Smiths. C’è una luce che non si spegne mai” è un’idea che accarezzavano da più di dieci anni, e ora sarà presto aperta al pubblico. Come spiegano i Bandini, “in mostra ci saranno gran parte delle copertine dei dischi degli Smiths, in 7 e in 12 pollici, sia quelli ufficiali che i bootleg. Poi poster originali sulla band, su Morrissey e sulle loro pubblicazioni, t-shirt dell'epoca, spille, statuine, tazze, filmati e gadget evocativi della band. E poi avremo libri, tantissimi, fanzine italiane e straniere, cd e disco tributo di altre band". Tra le rarità, il cd che la rivista francese Les Inrockuptibles regalava agli abbonati diversi anni fa, un cd con cover degli Smiths realizzata da un gruppo ucraino e la prima edizione del singolo "This charming man".

Riguardo la loro passione, i due spiegano così l'importanza che avuto per loro la band: "Ci hanno fatto conoscere un mondo, fatto di film (il free cinema inglese per esempio), libri e aspetti delle cultura popolare inglese, soprattutto degli anni '60. L'omaggio della locandina della mostra è voluto, perché raffigura una foto di John Bulmer, scattata negli anni '60 nella zona nord dell'Inghilterra. A questo proposito, oltre ai libri e alle pubblicazioni di settore sul gruppo, avremo uno spazio con i romanzi dove vengono citati gli Smiths. Due esempi: "Per dove parte questo treno allegro" di Sandro Veronesi, che nell’epigrafe cita la canzone "How soon is now", "Jack Frusciante è uscito dal gruppo" di Enrico Brizzi, che ricorda "There is a light that never goes out" e tanti altri".

La mostra verrà inaugurata sabato 29 aprile alla Galleria Michelacci di Meldola (Fc) e sarà possibile visitarla fino al 14 maggio. L’ingresso è gratuito.

 

(via)

Tag: mostra collezionismo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati