Il pop anni '80 ha un effetto antidepressivo, a quanto pare

I Righeira: il ritornello di “Vamos a la playa” è il più amato tra gli intervistati - Vamos a la playa Righeira musica anni 80 anti depressiva psicologiI Righeira: il ritornello di “Vamos a la playa” è il più amato tra gli intervistati - Vamos a la playa Righeira musica anni 80 anti depressiva psicologi
19/05/2015 11:43 di

La musica degli anni '80 avrebbe un effetto antidepressivo su chi la ascolta, è il risultato di uno studio svolto dalla psicologa e psicoterapeuta Serenella Salomoni. La dottoressa, in più di vent'anni di carriera, ha proposto spesso studi di settore simili; questa volta ha coinvolto un campione di 200 ascoltatori di un'età compresa tra i trenta ed i cinquant'anni.

Secondo i risultati raccolti, un'alta percentuale degli intervistati apprezza le ritmiche di quel periodo, associa una sensazione di benessere cantando quei ritornelli ed è convinta che quelle canzoni aiutino a superare i problemi nel socializzare con altre persone.

Così ha commentato la dottoressa Salomoni:

"C'è proprio una branca della psicoterapia che vede nella musica un possibile aiuto per alcuni pazienti. In più, quella degli anni '80 ha dei risvolti particolari e ci siamo chiesti come mai determinati tormentoni continuino ad essere ricorrenti, soprattutto d'estate. La ricerca, di per sé, non ha un valore scientifico: è uno studio di settore, in un certo senso ludico, che serve per proporre ai pazienti argomenti alternativi e vedere che succede. Il risultato non è così fondamentale, serve più per discuterne. Per diverse settimane abbiamo fatto alcune interviste, non solo ai pazienti ma anche a persone incontrate per strada. Abbiamo chiesto se conoscevano alcuni titoli degli anni '80 o se volevano segnalarci le canzoni che ricordavano di quel periodo. C'era chi si ricordava di quegli anni perché li aveva vissuti o chi ha fatto conoscere questa musica ai figli.

È emerso che la leggerezza di questa musica - in un'epoca dove tutto quello che ci succede è pesante, a cominciare dalla politica, il lavoro, ecc. – può essere accolta in un certo modo. Inoltre questa musica aggrega, perché interessa a più generazioni"

La psicologa ha anche stilato una classifica dei ritornelli più amati: in testa c'è “Vamos a la playa” dei Righeira (votata dal 23% del campione), segue “Donatella” di Donatella Rettore (18%), “La Dolce vita” di Ryan Paris (15%), “People from Ibiza” di Sandy Marton (12%) e “I like Chopin” di Gazebo (9%).

via

Tag: scienza strano e lol

Pagine: Donatella Rettore Righeira

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Cristiana Mariani 19/05/2015 ore 15:40 @kry.mariani

    "C'è proprio una branchia"?????? E le pinne dove le avete lasciate???

  • Sandro Giorello 19/05/2015 ore 16:03 @sandro

    È una musica estiva dopotutto :) Grazie della segnalazione

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati