La musica dello spot anti-pirateria è piratata

Lo spot antipirateria che sfrutta una musica piratataLo spot antipirateria che sfrutta una musica piratata
20/07/2012

L'abbiamo visto tutti quel filmato, prima di qualche film: "Non ruberesti mai un'auto, non ruberesti mai una borsa...", uno spot in cui si mette sullo stesso piano il download illegale e il furto di beni materiali.

È notizia di questi giorni, riportata da Paolo Attivissimo, che la musica di quello spot è piratata. L'ha stabilito il tribunale di Amsterdam, dando ragione a Melchior Rietveldt, musicista olandese che nel 2006 aveva composto la musica in occasione di un festival cinematografico e che, tempo dopo, aveva scoperto che quella stessa composizione era stata usata nello spot in questione. Ovviamente senza autorizzazione e senza versamenti di diritto d'autore.

Adesso arriva la sentenza: Rietveldt ha ragione e dovrà ricevere quanto dovuto. Quasi quasi sarebbe il caso di informarsi anche sulla musica del mitico spot antipirateria con Caterina Caselli che impugna un'arancia...

Guarda lo spot antipirateria con la musica piratata:

Tag: pirateria

Vi raccomandiamo:

Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Lorenzo Mosna 20/07/2012 ore 14:34 @LorenzoMosna

    Che epocale figura di merda.

  • Michele Montagano 20/07/2012 ore 15:50 @evolclaus

    FAIL

  • Mandarina 21/07/2012 ore 06:22 @MaricaMandarinaEsposito

    GENI!

  • Faustiko Murizzi 21/07/2012 ore 14:11 @faustiko

    Piuttosto sarei curioso di conoscere il nome dell'agenzia che ha realizzato lo spot...

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Le polemiche contro il nuovo pop italiano non hanno alcun senso