Musicraiser, parte il servizio di crowdfunding per la musica italiana

Musicraiser propone il crowdfunding per le band italianeMusicraiser propone il crowdfunding per le band italiane
23/10/2012 di

Recentemente abbiamo parlato più volte del crowdfunding, ovvero di quel sistema di autofinanziamento che prevede il coinvolgimento di fan e appassionati. Un esempio del funzionamento l'hanno dato i Selton: hanno presentato sul sito Indiegogo un progetto per raccogliere 9000 dollari e finanziare così la produzione di "Saudade", il loro nuovo album. Dopo una partenza con il botto (duemila dollari in pochi giorni) hanno concluso con un finanziamento di 10.370 dollari.

Visto il crescente successo di questa forma di finanziamento, qualcuno ha pensato di creare una piattaforma completamente italiana. È nato così Musicraiser, un servizio pensato per aiutare le band a raccogliere fondi per la produzione di dischi, tour o progetti di ogni tipo.

Musicraiser è stato inaugurato il 22 ottobre con 35 progetti. Tra questi, anche quello de Lo Stato Sociale per finanziare la produzione dell'edizione deluxe di "Turisti della democrazia", quello di Luca Sapio per produrre il proprio tour e uno degli Shandon, per realizzare un dvd video.

24 ore dopo, il progetto di maggior successo è quello di Soltanto, cantautore che vuole raccogliere 8000 euro per produrre il proprio album. Nell'arco di una giornata, ha già raccolto oltre mille euro.

Se volete qualche dritta sul crowdfunding, leggete come hanno lavorato i Selton sul loro progetto.

Pagine: Shandon Lo Stato Sociale

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati