È morto Nanni Svampa

27/08/2017 11:24 di

Sì è spento ieri sera a Varese all'età di 79 anni Nanni Svampa, uno degli interpreti più conosciuti e apprezzati della musica e del cabaret milanese. Cominciò l'attività di musicista subito dopo la laurea in Economia alla Bocconi, fondando I Gufi, il gruppo con cui cominciò il suo percorso di scoperta e riscrittura della canzone milanese, di cui creerà negli anni una vera e propria antologia, divisa per tradizioni, temi e racconti: dalle canzoni sul lavoro a quelle puramente goliardiche, passando per i brani della mala, delle osterie, delle case di ringhiera e della Milano che fu, tutti temi cari alla tradizione meneghina.

La sua discografia è vastissima, ai limiti dell'incatalogabile, ma alcune sue canzoni rappresentano dei veri e propri simboli della città.

Oltre alla canzone milanese, Svampa si dedicò anche e soprattutto alla traduzione dal francese al dialetto milanese prima, e in italiano poi, delle canzoni di Brassens. Nella sua lunga carriera si dedicò anche al cinema lavorando con registi come Elio Petri e Gabriele Salvatores.

Tag: necrologio

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il nuovo singolo dei Måneskin è l'ultimo dei loro problemi